Capodanno corale, a Trieste Te Deum per coro, solisti e orchestra

Nativitas Johann David Heinichen

Nativitas – XVIII edizione
Canti e tradizioni natalizie in Alpe Adria
Fino al 13 gennaio 2019
Capodanno corale

Natale e Santo Stefano hanno impegnato i cori della regione in un gran numero di concerti e celebrazioni liturgiche inclusi nel programma di Nativitas, la più grande rete di concerti corali in regione, realizzata a cura dell’Usci FVG. Nei prossimi giorni saranno ancora molti gli eventi musicali che animeranno le festività con progetti musicali esclusivi, celebrazioni e concerti di tradizione.

Trieste attenderà l’anno nuovo con la tradizionale, solenne celebrazione liturgica officiata dal vescovo. In questa occasione, lunedì 31 dicembre alle ore 18.00, la chiesa della Beata Vergine del Rosario proporrà con la propria cappella musicale diretta da Elia Macrì il Te Deum per coro, solisti e orchestra del compositore barocco tedesco Johann David Heinichen.

La provincia di Gorizia propone eventi corali a introduzione delle festività del nuovo anno: venerdì 28 dicembre alle 20.30 la chiesa di San Martino del Carso ospiterà il concerto Cjants, lûs e ligrie di Nadâl-In cammino verso il Natale attraverso le tradizioni in Friuli. Il coro La Foiarola e l’Ottetto Hermann hanno preparato un percorso che segue un preciso indice liturgico, attingendo ad antiche melodie popolari del Friuli che ripropongono la semplicità del mondo agreste del presepio, insieme a raffinate elaborazioni di autori contemporanei. Sarà invece un Natale jazz quello della Corale Primo Vere e della Polifonica di Montereale Valcellina che si esibiranno venerdì alle 20.45 nel Duomo di Gradisca d’Isonzo e sabato 29 dicembre, con lo stesso programma, nella chiesa del SS. Redentore a Monfalcone. Il concerto prevede rivisitazioni jazz dei più amati brani di tradizione, con arrangiamenti creati appositamente per questo progetto.

La provincia di Udine accoglierà nei giorni attorno a Capodanno tre eventi corali. Sabato 29 dicembre alle 20.30 nella chiesa di Carpacco di Dignano sarà possibile ascoltare il concerto di Natale con il canto del Missus del coro Musiche d’Incanto e del coro parrochiale di Carpacco. I due ensemble eseguiranno brani natalizi classici e moderni, inoltre la celebrazione della novena incentrata sull’Annunciazione, appartenente alla tradizione aquileiese. Mercoledì 2 gennaio alle ore 16.00 il saluto di Nativitas all’anno nuovo sarà un concerto di sapore internazionale (e con un’interessante proposta di tradizioni locali) nella chiesa di Stolvizza, dal titolo Te svete wüže za Vinahti. Si esibiranno il coro femminile Sanje e il coro maschile Kvartin, entrambi di Nova Gorica e il coro femminile del gruppo folcloristico Val Resia. Giovedì 3 gennaio alle 21.00 la chiesa parrocchiale di Corno di Rosazzo ospiterà invece il progetto natalizio dell’Ottetto Hermann con i canti di Natale attraverso le tradizioni del mondo.

Nativitas è realizzata in collaborazione con Usci Gorizia, Usci Pordenone, Usci Trieste, Uscf Udine, Zskd, Zcpz Gorica, Zcpz Trst, con il patrocinio di Feniarco e con il contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli.

Lonza Investments - investimenti alta renditaVip Costruzioni impresa edile Trieste

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *