Diario da Mosul di Marino Andolina con Gianluca Paciucci

Diario da Mosul Andolina

Martedì 23 ottobre
Teatro Miela
S/paesati – Eventi sul tema delle migrazioni XIX

Proseguono gli incontri del Festival Spaesati, martedì 23 ottobre al teatro Miela un altro doppio appuntamento.
Alle ore 18.00 presentazione del testo di Alberto Flego , I RINNEGATI (Renegades). 
Moderatore Gianfranco Schiavone e con Mefenja Tatcheu, Zabi hmadi e Emanuele Ansari.
Le storie della rotta Balcanica e Rotta Mediterranea diventano un testo teatrale per contrastare la violenza e il rancore verso chi non conosciamo.(Ingresso libero)

Alle 20.30 DIARIO DA MOSUL di Marino Andolina con Gianluca Paciucci voce recitante e Bachibaflax musica.
Lo spettacolo è basato sui diari del pediatra di guerra Marino Andolina, scritti nell’estate del 2017 a Mosul (Iraq del nord). Diari scabri, essenziali, antiretorici, così come lo è il loro autore che da anni, spinto da passione politica e da imperativi etici cui ha deciso di non sottrarsi, si reca sui fronti più terribili per aiutare le vittime silenziose dei conflitti.
Al testo di Andolina sono stati aggiunti brani di altri autori/autrici (Tucidide, Lucano, Pavese, Woolf…) che hanno ragionato sul concetto di guerra civile per ricordarci che ogni guerra lo è. Le parole, dette da Paciucci, si intrecciano alle musiche dei Bachibaflax, musiche in buona parte originali e con tre brani d’autore.

organizzazione: Bonawentura

Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672) tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.it

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...