Palcogiovani 2018 Rassegna Teatrale per Bambini

Palcogiovani 2018

L’iniziativa teatrale rivolta ad un pubblico di giovani e giovanissimi promossa ed organizzata dal Comitato Provinciale di Trieste-Gorizia F.I.T.A. viene riproposta al pubblico del Teatro Silvio Pellico (via Ananian 5/2 – Trieste). Si tratta della 2a Rassegna Teatrale PALCOGIOVANI 2018. La manifestazione è stata creata per dare spazio alle Compagnie amatoriali triestine e regionali che si occupano del teatro rivolto ai bambini e che in questa attività rivolgono la massima attenzione, convinti che andare a Teatro fin da piccoli rappresenti un’opportunità da cogliere per stimolare, arricchire e stuzzicare la fantasia dei giovani spettatori.

Il cartellone di PALCOGIOVANI 2018 è composto da 4 domeniche dal 28 ottobre al 16 dicembre, inizio ore 11.15, ed è realizzato con il sostegno dell’Associazione Regionale F.I.T.A.- U.I.L.T. F.V.G., tramite fondi della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con la collaborazione dell’Associazione L’ARMONIA.
Gli spettacoli sono:


L’iniziativa teatrale rivolta ad un pubblico di giovani e giovanissimi promossa ed organizzata dal Comitato Provinciale di Trieste-Gorizia F.I.T.A. viene riproposta al pubblico del Teatro Silvio Pellico (via Ananian 5/2 – Trieste). Si tratta della 2a Rassegna Teatrale PALCOGIOVANI 2018.
La manifestazione è stata creata per dare spazio alle Compagnie amatoriali triestine e regionali che si occupano del teatro rivolto ai bambini e che in questa attività rivolgono la massima attenzione allo studio dei testi e delle modalità di allestimento da mettere in scena, convinti che andare a Teatro fin da piccoli rappresenti una opportunità da cogliere per stimolare, arricchire e stuzzicare la fantasia dei giovani spettatori.

Il cartellone di PALCOGIOVANI 2018 è composto da 4 domeniche dal 28 ottobre al 16 dicembre, inizio ore 11.15, ed è realizzato con il sostegno dell’Associazione Regionale F.I.T.A.- U.I.L.T. FVG, tramite fondi della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con la collaborazione dell’Associazione L’ARMONIA. Gli spettacoli sono:

Domenica 28 ottobre il Teatro Olistico de l’Associazione Magnolia – F.I.T.A. (Trieste) con OSCURIBUS E I SUPER MINI EROI, testo e regia di Silvia Padula e Giulia Binali, fiaba animata interattiva. Si apre l’anno scolastico alla Segretissima Scuola dei Super Mini Eroi: tutti pronti per scoprire nuovi Super Poteri e abilità…Ma…chi è quel brutto ceffo che si muove nell’ombra? Un’avventura coloratissima che coinvolgerà i piccoli spettatori sino all’ultimo …colpo di Colore! Perchè in fondo…ogni bambino è un Super Eroe in miniatura! (Età consigliata 4 -10 anni)

Domenica 11 novembre Tri Fuori Fase dell’Associazione Astro – U.I.L.T. (Pordenone) metterà in scena NATI SUPERSTAR, Credi in te stesso ed andrà tutto bene, testo e regia di Jimmy Baratta. Lo spettacolo è ambientato in una rinomatissima scuola di teatro, dove due studenti cercano di dare il meglio di loro per diventare attori, mentre il direttore fa di tutto per mettere loro i bastoni tra le ruote. Non una semplice storia, ma circa un’ora di teatro-animazione dove gli spettatori, i bambini ma anche gli adulti, sono coinvolti in prima persona nell’aiutare i due poveri studenti nella loro impresa. Non solo divertimento; infatti, verranno toccate tematiche come i litigi, le emozioni, i sogni, il credere in se stessi e cogliere gli ostacoli come possibilità per crescere. (Età consigliata 6 -10 anni)

Domenica 25 novembre la Compagnia Teatro Bandus – F.I.T.A. (Trieste) presenterà PAROLE ALL’AMO di Giustina Testa, regia di Julian Sgherla. La A è una lettera elegante, è la prima delle vocali. “A me, a te”…è una lettera simpatica, che serve molto, soprattutto per farsi capire: la B è sempre la seconda: è importante, certo, ma ha qualche complesso. A volte soffre di non esser la prima; non capisce di essere importantissima. Infatti, scusate, non potrebbe esistere nessun primo posto, se non ci fosse il secondo…La I se ne sta lì, sempre un po’ isolata. È così alta e slanciata! Se la vedi da lontano può sembrare il numero. E invece è un articolo plurale! I libri, I compagni, I compiti…no, questi sarebbe meglio fossero sempre al singolare…Parole all’amo è uno spettacolo teatrale sull’alfabeto. Pescando le parole e utilizzandole con fantasia e creatività si creano nuove storie e nuovi mondi. (Età consigliata 5 -10 anni)

Domenica 16 dicembre la Compagnia Bandablanda – F.I.T.A. (Trieste) presenterà lo spettacolo in dialetto triestino NO STE VERZER QUELA PORTA testo di Gianpacco, regia di Gianpacco e Alenka Devetta. Sappiamo tutti a cosa servono le porte: stavolta sarebbe stato meglio seguire il consiglio del titolo, o forse no: ce lo direte voi…La storia mette di fronte due famiglie che si conoscono per la prima volta: scoprite voi quale è la più normale, facendo molta attenzione perché l’apparenza inganna, non sempre la prima impressione è quella giusta, ma spesso la prima impressione fa…impressione…C’è qualcosa di strano e macabro che aleggia sulla villa, ma c’è anche qualcosa di molto comico che è in arrivo nella villa stessa, qualcosa che vi travolgerà di risate. Vi invitiamo ad aprire quella porta assieme a noi per scoprire la magia del teatro e impararne il trucco…(Età consigliata 6-13 anni)


Il costo del biglietto è unico ed è stato fissato a € 5,00 senza prenotazione di posto.
Apertura cassa: un’ora prima dello spettacolo.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...