A Trieste congresso su buone prassi per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento

disessia disturbi apprendimento

Sabato 6 ottobre 2018 alle ore 9.00, presso l’Aula Magna dell’Edificio H3 dell’Università degli Studi – Piazzale Europa, 1 – di Trieste, congresso dal titolo

“Dallo Screening precoce all’inclusione scolastica: buone prassi per i Disturbi Specifici dell’Apprendimento”

Associazone Italiana Dislessia
Ente di Formazione Accreditato presso il MIUR –
Decreto Ministeriale 90/2003


 

Programma

PRIMA SESSIONE

8.15 Registrazione dei partecipanti

9.00 Apertura dei lavori e saluto delle Autorità

9.30 Nessuno è somaro. Modelli per una scuola per

tutti. G. Stella

10.15 DSA, ansia, depressione: quale continuità? S.

Vicari

11.00 Pausa

11.20 ADHD e DSA: una “relazione pericolosa” A.

Skabar

12.00 L’esperto risponde. Moderatore: M. Carrozzi

12.45 Pausa pranzo

SECONDA SESSIONE

14.30 I compiti: che fatica!

 Proiezione de “Cronache di un

bambino anatra” S. Antinori

 “Piccoli trucchi divertenti per

trasformare la noia dei compiti

in ali per volare” F. Degli

Ivanissevich

15.30 DSA nella vita quotidiana degli insegnanti:

azioni e riflessioni L. Domenis

16.00 Tavola rotonda: Sinergie per i DSA.

Interverranno: M. Carrozzi, R. Corsi, A. de Manzini, P.

Floreancig, M. Reppini, E. Sirotich, , C. Toso, C. Zago

Moderatori: M. Bin, E. Bortolotti, I. Lonciari

17.00 Discussione e conclusione dei lavori.


Elenco Relatori e Moderatori

Sonia Antinori, Autrice e regista teatrale
Maura Bin, Psicologo S.C. di Neuropsichiatria Infantile
I.R.C.C.S Burlo Garofolo, Trieste
Elena Bortolotti, docente universitario e delegato per le
necessità speciali, Università degli Studi di Trieste
dipartimento di Studi Umanistici
Marco Carrozzi, Neuropsichiatra Direttore S.C. di
Neuropsichiatria Infantile I.R.C.C.S Burlo Garofolo, Trieste
Rossana Corsi, Psicologo responsabile del Servizio DSA
dell’Università degli Studi di Trieste
Andrea de Manzini, Pediatra di Libera Scelta, Trieste
Federica degli Ivanissevich, pubblic relations &
communications manager di Insiel S.p.A. – formatrice A.I.D.
Loredana Domenis, già docente di Pedagogia sperimentale
e Psicologia dello sviluppo, Università degli Studi di Trieste
Paola Floreancig, Dirigente tecnico, Coordinatore del
Servizio Ispettivo, Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli
Venezia Giulia
Isabella Lonciari, Psicologo S.C. di Neuropsichiatria Infantile
I.R.C.C.S Burlo Garofolo, Trieste
Marina Reppini, Dirigente Scolastico, I.C. Italo Svevo,
Trieste
Erica Sirotich, presidente Associazione Italiana Dislessia,
sez. di Trieste
Aldo Skabar, Neuropsichiatra S.C. di Neuropsichiatria
Infantile I.R.C.C.S Burlo Garofolo, Trieste
Giacomo Stella, Psicologo e docente presso l’Università di
Modena e Reggio Emilia
Cristina Toso, Psicologo, Associazione Italiana per la Ricerca
e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento
Stefano Vicari, Neuropsichiatra Responsabile U.O.
Neuropsichiatria Infantile I.R.C.C.S. Bambin Gesù, Roma
Cesarino Zago, Psicologo, Direttore Tutela salute bambino
e adolescente, Distretto 1, Asuits


ISCRIZIONI

L’iscrizione va effettuata online, sul sito della sezione AID di Trieste entro il 04 ottobre 2018, per un massimo di 500 posti.
QUOTE DI ISCRIZIONE:
 Entro il 23/09/2018:
Euro 30,00
 Dal 23/09/2018 al 04/10/2018:
Euro 40,00
ATTESTATI
Ai partecipanti al convegno verrà rilasciato un
ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Per maggiori informazioni contattare la Sezione AID
di Trieste:
Sig.ra Erica Sirotich
333 47 53 909
trieste@aiditalia.org
COMITATO SCIENTIFICO
Maura Bin, Isabella Lonciari
S.C. di Neuropsichiatria Infantile I.R.C.C.S Burlo
Garofolo Trieste
Bortolotti Elena
Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli
Studi di Trieste


OBIETTIVI DEL CONVEGNO
L’evento, si pone l’obiettivo di analizzare operativamente l’evoluzione scolastica del ragazzo con DSA dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado alla luce delle più recenti ricerche scientifiche. Verranno inoltre trattati i temi della comorbidità, gli aspetti neuropsicologici ed emotivi, la prevenzione e gli interventi da mettere in atto sia in ambito clinico che didattico. I temi sopra esposti verranno presentati da professionisti riconosciuti a livello nazionale e internazionale.
Nella sessione pomeridiana, si confronteranno operatori con professionalità diverse riportando esperienze pratico operative; verranno coinvolti professionisti sanitari, docenti rappresentanti del mondo della scuola e delle istituzioni coinvolte nel riconoscimento e gestione dei DSA nonché i rappresentanti della famiglie.

Per rendere più applicativo il corso ogni iscritto potrà inviare un quesito all’indirizzo e-mail:
trieste@aiditalia.org.
Alle domande verrà data risposta durante la sessione “L’esperto risponde”.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...