fbpx

Energie rinnovabili, il Friuli Venezia Giulia punta sull’Energia Blu

energie rinnovabili mare eolico

Progetto MAESTRALE, 2nd Regional Blue Energy Lab
Mercoledì 12 settembre 2018 – MareFVG Technology Cluster, Monfalcone

Mercoledì 12 settembre a Monfalcone, presso la sede di MareFVG Technology Cluster si riunirà per la seconda volta il BEL FVG, Blue Energy Lab, il gruppo di lavoro strategico regionale dedicato all’energia rinnovabile dal mare.
BEL FVG è stato costituito a febbraio 2017, coinvolgendo tutti i soggetti come istituzioni, università, centri di ricerca e imprese interessati a sviluppare un’orientamento comune a favore dell’energia blu, indagando quali possano essere le concrete possibilità per lo sviluppo dell’energia marina nella nostra regione e nel nostro mare.
Il Gruppo conta ad oggi una ventina di partecipanti da tutte le province del Friuli Venezia Giulia, tra cui le due Università di Udine e Trieste, di OGS ed Area Science Park e di rappresentanti delle Direzioni regionali competenti in materia nonché di alcune significative realtà del mondo dell’innovazione marittima.
Nel corso dell’incontro saranno approfondite le prime proposte emerse durante il precedente incontro per l’individuazione di due progetti pilota per lo sviluppo di impianti di Blue Energy innovativi da realizzarsi a livello regionale, valutandone fattibilità economica e sostenibilità ambientale.
Una prima proposta guarda alla filiera regionale del design/produzione/certificazione della componentistica navalmeccanica (incluse piattaforme offshore), dei materiali innovativi per l’eolico (pale e relative navicelle) e dei convertitori per l’energia delle onde e delle correnti. L’idea è quella di allestire un cluster regionale integrato che possa “esportare” in altri mari la propria consolidata expertise nei suddetti settori, anche in virtù dei forti legami con le strutture FVG per la ricerca avanzata.

Per il secondo progetto pilota si guarda invece alle possibilità offerte dallo sfruttamento delle micro-alghe per la produzione di bio-combustibili e alle opportunità legate alle tecnologie del gradiente salino e termico marino.
Il meeting farà inoltre il punto sulle politiche della Regione Friuli Venezia Giulia in tema di energie rinnovabili, con l’intervento del Direttore del Servizio Energia Sebastiano Cacciaguerra.

Tra le azioni più rilevanti del BEL FVG, quella di promuovere un avvicinamento del mondo economico del territorio ai temi della crescita blu: a inizio 2019, il BEL FVG si farà promotore di un corso di formazione sull’energia blu aperto a tutte le imprese regionali, focalizzato sulle tecnologie, sulle opportunità e le fonti di finanziamento oggi disponibili.

I Blue Energy Lab e sono una parte fondamentale del progetto europeo MAESTRALE, co-finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale, nell’ambito del Programma Interreg Med. MAESTRALE coinvolge 11 partner di 8 stati – Grecia, Italia, Spagna, Croazia, Cipro, Malta, Portogallo, Slovenia – con l’obiettivo di sviluppare una visione e una strategia comuni che sappiano valorizzare il Mediterraneo quale fonte d’energia sostenibile.

Per l’Italia, i BEL a livello regionale sono due, in Friuli Venezia Giulia e in Toscana, organizzati rispettivamente dall’Agenzia Informest, affiancata dal Distretto tecnologico marittimo MareFVG come partner tecnico, e dal Dipartimento Scienze fisiche, della Terra e dell’ambiente (Ecodynamics Group) dell’Università di Siena, che di Maestrale è capofila.


MAESTRALE Project – Sustainable Blue Energy in the Mediterranean
MAESTRALE is co-financed by the European Regional Development Fund,
under the INTERREG MED Programme.
Contact:
Lia Gover, Project Manager
Tel. +39 0481 597420 – Mob. +39 331 6203046

Lonza Investments - investimenti alta renditaVip Costruzioni impresa edile Trieste

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *