fbpx

Improvvisamente diventa nuova sede dei Match di Improvvisazione Teatrale

Improvvisamente teatro improvvisazione teatrale

Prende il via una stagione ricca di appuntamenti con il Teatro di Improvvisazione grazie alla programmazione presentata quest’oggi da Improvvisamente, l’associazione culturale triestina che si occupa di promuovere l’improvvisazione in tutte le sue forme.

Tra il 7 e il 9 di settembre 2018 (iscrizioni ancora aperte) si svolgerà il 1° Raduno di Improvvisazione denominato ImproBora , con la presenza a Trieste di tre dei più conosciuti attori del settore, tra cui il “triestino” Andrea Mitri, che assieme a Gila Manetti e Antonio Vulpio , condurranno dei seminari di 14 ore per tutti i livelli di allievi: attori e aspiranti attori. Le lezioni si terranno presso Arteffetto, in via del Coroneo 15, mentre le attività serali coinvolgeranno i partecipanti che provengono da tutta Italia oltre che da Trieste in alcuni locali e presso il Teatro di San Giovanni, in via san Cilino 99. In contemporanea al raduno infatti si inaugura il 1° IMPRO Festival, ovvero una rassegna dedicata al Teatro di Improvvisazione, che vedrà esibirsi sul palco l’8 settembre Mitri, Manetti e Vulpio, il 22 settembre Daniele Ferrari in Mefisto® assieme agli allievi della scuola e il 27 ottobre il grande evento finale: il ritorno dei Match di Improvvisazione Teatrale ® che avevano avuto un clamoroso successo un anno fa proprio a Trieste.

Il ritorno dei Match suggella l’entrata di Improvvisamente nella Rete Nazionale dei Match, collocando Trieste all’interno di un circuito che organizza sfide e campionati tra tutte le sedi sparse in tutta Italia. “Siamo particolarmente felici dell’ingresso di Trieste nel circuito – ha affermato il titolare per l’Italia dei diritti del Match, nonchè l’attore che li ha portati in Italia Francesco Burroni – in quanto l’area del Nord Est d’Italia rappresenta un territorio quasi inesplorato, che sta dando degli importanti riscontri grazie al lavoro della sede giuliana”.

Lo spettacolo dei Match di Improvvisazione ® è un format di grande successo in Italia e in tutto il mondo, al punto di essere considerato “ lo spettacolo più rappresentato al mondo ” e a vedere lo svolgimento di campionati mondiali ogni anno con squadre provenienti da ogni parte del pianeta. Concepito in Canada 40 anni fa dai registi teatrali Robert Gravel e Yvon Leduc, in Italia coinvolge più di 30 città. Lo spettacolo è a metà strada tra un incontro sportivo e una sfida di abilità tra gli attori : le squadre vestite come dei giocatori di hockey si affrontano su un palco la cui unica scenografia è un patinoire all’interno del quale vengono create le situazioni ed utilizzati gli oggetti immaginati dalla creatività degli attori. L’arbitro, giudice e regista della serata, propone numerosi temi e stili di interpretazione, selezionati tra le proposte fatte prima dell’inizio dal pubblico stesso. Al termine di ogni improvvisazione che ha una durata massima di 10 minuti, ciascun spettatore può esprimere il proprio voto per la squadra che lo ha coinvolto e divertito di più. Al termine dei due tempi della gara, vince la squadra che raccoglie un punteggio maggiore.
I corsi annuali di Improvvisazione infine prenderanno il via sabato 20 ottobre 2018, con l’usuale cadenza mensile (1 week end al mese di 8 ore di lezione ciascuno), tenuti in collaborazione con la scuola più grande d’Italia, ovvero Improg di Reggio Emilia, capitanata da Daniele Ferrari, che segue anche la direzione artistica della scuola triestina.
“L’improvvisazione è una delle forme più antiche di teatro che eredita molti tratti dalla Commedia dell’Arte, ma coniuga molti elementi riconducibili ad uno sport – spiega Ferrari – perché porta con sé la spettacolarità e l’incertezza dell’esito. Nella performance teatrale classica si sa cosa succede, mentre con l’improvvisazione si è sempre curiosi di sapere dove e come finirà l’azione.
L’attore che inizia un’improvvisazione non sa quale sarà l’esito, non sa dove i compagni e gli avversari condurranno la storia, né in che modo. Una regola è importante: dire “sì”, accettare la proposta dell’altro e su questa costruire una storia, ricca di colpi di scena e situazioni imprevedibili che sfociano quasi sempre in momenti di ilarità e grande divertimento per il pubblico”.

La presentazione dei corsi e soprattutto la lezione di prova è prevista per domenica 23 settembre alle ore 10, presso il Teatro di San Giovanni, ma tutte le informazioni sono disponibili presso il sito dell’Associazione all’indirizzo www.improvvisamente.info

Per maggiori informazioni:
Pagina Facebook IMPROVVISAmente Trieste
Sito web: www.improvvisamente.info
E-mail: improvvisats@gmail.com
Telefono: Silvia al 335 5655382
IMPROVVISAmente è un Associazione Culturale senza fini di lucro nata a Trieste nell’ottobre del 2016 da un’idea e dall’entusiasmo di Silvia, Chiara e Diego.
Organizza corsi e workshop per i propri associati e promuove il teatro di improvvisazione in ogni sua forma.

Lonza Investments - investimenti alta renditaVip Costruzioni impresa edile Trieste

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *