fbpx

Omicidio tra conviventi a Trieste – Il sospettato dormiva con il cadavere

morto in letto cadavere anziano

TRIESTE 15 AGOSTO 2018 – Avrebbe ucciso nel sonno l’uomo che lo ospitava e poi avrebbe continuato a vivere nello stesso appartamento nonostante il crescente fetore causato dal cadavere. Protagonista della vicenda è un 90enne, T.L., fermato stamane al termine di un lungo interrogatorio e chiuso nel carcere di Trieste. Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile e dalla Polizia locale di Trieste, dopo il ritrovamento del corpo ieri mattina in un appartamento Ater nel rione Gretta di Trieste. Le indagini continuano per verificare l’eventuale coinvolgimento di altre persone nella vicenda. Tra la vittima e il presunto omicida ci sarebbero stati frequenti dissidi già da tempo, fino a quando, una settima fa circa, l’anziano avrebbe inferto coltellate al petto e alla gola della vittima mentre questa dormiva. Al termine di una perquisizione nell’appartamento gli investigatori hanno trovato un grosso coltello da cucina nascosto sopra uno dei pensili, che potrebbe essere l’arma utilizzata per il delitto.

Lonza Investments - investimenti alta renditaVip Costruzioni impresa edile Trieste

You may also like...