Scoperto traffico di metanfetamine a Monfalcone, indagati 10 bengalesi

Pastiglie di yaba, nota anche come “la droga di Hitler”

Polizia Monfalcone

La Polizia di Gorizia ha concluso con un ‘blitz’ svoltosi la scorsa settimana un’indagine antidroga avviata nell’agosto dello scorso anno dal Commissariato di Monfalcone su un traffico di pastiglie di metanfetamine conosciute come “yaba”, diffusa tra numerosi giovani originari del Bangladesh.
Conosciuta anche come “la droga di Hitler” perché diffuso tra i soldati tedeschi nel secondo conflitto mondiale, la yaba veniva smerciata in un appartamento nel centro di Monfalcone, dalla cui perquisizione sono state sequestrate oltre 300 pastiglie, per un valore di alcune migliaia di euro. I rifornimenti avvenivano a Mestre (Venezia) e Roma.
La Procura della repubblica di Gorizia ha indagato una decina di cittadini bengalesi residenti a Monfalcone, Roma e Venezia, e il Gip ha emesso tre ordinanze restrittive.
Nel corso delle perquisizioni effettuate il 13 luglio nelle tre città sono state sequestrate oltre 400 pastiglie di yaba, circa 100 grammi di marijuana e numerose dosi di hascisc.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...