Pallanuoto, A1 maschile: alla Bianchi Trieste regola il Torino

jacopo giacomini pallanuoto trieste

Jacopo Giacomini

SERIE A1 MASCHILE: NITIDO SUCCESSO CASALINGO
ALLA “BIANCHI” TRIESTE REGOLA IL TORINO 81 (12-9)
BRAZZATTI: “GARA INTERPRETATA NEL MODO GIUSTO”

Vittoria casalinga per la Pallanuoto Trieste nella decima giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile. Alla “Bruno Bianchi” la squadra alabardata si è imposta sul Torino 81 con un nitido 12-9. Arrivano così tre punti meritati, che non spostano più di tanto la situazione di classifica ma infondono ulteriore fiducia al gruppo sponsorizzato Samer & Co. Shipping in vista di quest’ultimo – decisivo – scorcio di stagione. “E’ un successo importante per il morale – spiega l’allenatore della Pallanuoto Trieste Andrea Brazzatti – complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato la partita, lottando su ogni pallone, e complimenti anche al Torino che non ha mai mollato. Forse potevamo chiuderla prima, abbiamo regalato un paio di gol in parità numerica, ma siamo sempre stati in controllo della situazione. Un altro passo avanti in vista dei play-out salvezza. Mi è piaciuto l’approccio del giovanissimo Mladossich, entrato in vasca si è subito reso utile”.
Pomeriggio caldo e ricco di gol alla “Bianchi”. La Pallanuoto Trieste gioca con la giusta intensità. Mezzarobba sforna un perfetto assist per Gogov che sblocca il match dopo 1’15’’ (1-0), poi l’attaccante classe 2000 si mette in proprio per il gol del 2-0. Vuksanovic accorcia su rigore, nell’azione successiva rigore per Trieste e rete di Gogov (3-1). I padroni di casa volano sul 4-1 con capitan Giorgi, che recupera un pallone vagante ai due metri e lo mette alle spalle di Aldi. Ma a 25’’ dalla fine del tempo Maffè indovina l’angolo giusto (4-2). Anche nella seconda frazione l’inerzia del match è saldamente nelle mani dei padroni di casa. Petronio in superiorità insacca il 5-2, il Torino si riavvicina con le reti di Gaffuri (in doppia superiorità) e Pavlovic (dimenticato dalla difesa alabardata): 5-4. Prima dell’intervallo però Gogov su rigore e Vico rimettono le cose a posto sul 7-4 per la Pallanuoto Trieste.
Si segna tantissimo anche nel terzo periodo. Azzi in superiorità mantiene in scia il Torino (7-5), Petronio su rigore scrive 8-5, Gandini sfrutta un errore di posizionamento della difesa alabardata per l’8-6, Podgornik mette in porta il 9-6, Pavlovic accorcia da boa (9-7), Mezzarobba firma il 10-7 e Gaffuri (a 2’’ dalla fine del tempo) riaccende le speranze piemontesi. Si entra negli ultimi 8’ di gioco con Trieste avanti di 2 sul 10-8. Nel finale i ritmi comprensibilmente calano e gli alabardati gestiscono con sicurezza il prezioso vantaggio. Aldi neutralizza un rigore di Gogov, ma Vico in superiorità sigla il +3 (11-8). Vuksanovic accorcia ancora (11-9 a 4’ dalla fine), poi a 1’31’’ dalla sirena Podgornik chiude definitivamente i conti con la rete del 12-9.

PALLANUOTO TRIESTE – TORINO 81 12-9 (4-2; 3-2; 3-4; 2-1)
PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 2, Petronio 2, Ferreccio, Giorgi 1, Giacomini, Gogov 3, Mladossich, Vico 2, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba 2, Persegatti. All. Brazzatti
TORINO 81: Aldi, Pavlovic 2, Gandini 1, Azzi 1, Maffè 1, Oggero, D’Souza, Vuksanovic 2, Gattarossa, Novara, Gaffuri, Giuliano. All. Aversa
Arbitri: D. Bianco e Brasiliano
NOTE: usciti per limite Giuliano (To) e Gattarossa (To) nel terzo periodo, Blazevic (Ts) e Maffè (To) nel quarto periodo; nel quarto periodo Aldi (To) ha parato un rigore a Gogov; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/7 + 4 rigori, Torino 3/13 + 1 rigore; spettatori 500 circa

INFO www.pallanuototrieste.com; telefono: +39 366 6969353

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...