Pallanuoto, A1 maschile: alla Bianchi Trieste strapazza l’Acquachiara

Drasko Gogov pallanuoto Trieste

Drasko Gogov

Pronostico rispettato alla “Bruno Bianchi”. Nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile la Pallanuoto Trieste ha battuto l’Acquachiara per 10-4. Arrivano così 3 punti preziosi per la squadra sponsorizzata Samer & Co. Shipping, che sale in classifica a quota 11 e si riavvicina un po’ alla zona salvezza. Resta invece ferma a quota zero la compagine partenopea. “Era importante vincere – spiega a fine match l’allenatore della Pallanuoto Trieste Miroslav Krstovic – siamo partiti bene, poi ho fatto qualche cambio e in certi momenti siamo calati. Finalmente però abbiamo conquistato i tre punti davanti al nostro pubblico”.
La Pallanuoto Trieste preme sull’acceleratore fin dalle prime battute di gioco. Dopo 2’ Petronio sblocca la situazione in superiorità numerica (1-0), Gogov segna due gol nel giro di 60’’ e di nuovo Petronio quasi in chiusura di tempo trova la rete del 4-0 che vale come un’ipoteca anticipata sul match. La seconda frazione si apre con il 5-0 siglato da capitan Giorgi in superiorità e con il rigore trasformato da Tozzi. Sul 5-1 i padroni di casa calano il ritmo, sbagliano qualcosa in fase offensiva e l’Acquachiara – sempre con Tozzi – riduce il passivo sul 5-2 di metà gara.
Si segna poco anche in apertura di terza frazione e servono 5’ alla Pallanuoto Trieste per trovare il 6-2, siglato da Petronio con un pregevole “alzo e tiro” dai 5 metri. Podgornik raccoglie un assist di Spadoni e sigla il 7-2, poi Tozzi in controfuga sigla la tripletta personale che vale il 7-3. Dopo 1’ nel quarto periodo Gogov insacca l’8-3, poi Mezzarobba finalizza una bella manovra alabardata con l’uomo in più (9-3) e Barberisi accorcia per gli ospiti (9-3). Intanto fa il suo esordio in A1 maschile il portiere classe 1998 Marco Persegatti (subito autore di un bell’intervento) e c’è ancora il tempo per il quarto gol personale di Gogov, che fissa il risultato sul definitivo 10-4.
Adesso la Pallanuoto Trieste si fermerà per quasi un mese. Il prossimo match degli alabardati è infatti in programma mercoledì 7 marzo quando alla “Bruno Bianchi” arriverà l’Ortigia Siracusa dell’ex Stefano Piccardo.

PALLANUOTO TRIESTE – ACQUACHIARA 10-4 (4-0; 1-2; 2-1; 3-1)
PALLANUOTO TRIESTE: Oliva, Podgornik 1, Petronio 3, Ferreccio, Giorgi 1, Giacomini, Gogov 4, Mladossich, Vico, Spadoni, Blazevic, Mezzarobba 1, Persegatti. All. Krstovic
ACQUACHIARA: Lamoglia, Ciardi, Di Maro, Spooner, M. Lanfranco, Ronga, Stellet, Barberisi 1, Blanchard, Tozzi 3, Centanni, J. Lanfranco, Cicatiello. All. Iacovelli
Arbitri: L. Bianco e Carmignani
NOTE: espulso per proteste Blazevic (T) nel terzo periodo; superiorità numeriche Pallanuoto Trieste 3/11, Acquachiara 2/7; spettatori 300 circa

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...