Ritratti asburgici a Trieste

ritratti asburgici

Ritratti asburgici a Trieste

A cura di Michela Messina e Antonio Rossetti de Scander
Introduzione di Laura Carlini Fanfogna
Presenta Francesca Pitacco

CONFERENZA al Magazzino delle idee, Corso Cavour 2 – Trieste

domani, 29 Novembre 2017 – ore 18.00

VISITA ACCOMPAGNATA ore 17.00

Alle 21 del 29 novembre 1780 Maria Teresa, che si è già fatta impartire l’Estrema Unzione, “si raggomitola su se stessa. Un greve, ansimante fagotto di bianchi merletti impregnati di sudore e sete nere disfatte. Ha chiuso gli occhi contro la parete della stanza. Ancora prima di lasciare il mondo, con sprezzo supremo, o per noia, gli ha ostentatamente girato le spalle. «Non siete comoda», sussurra Giuseppe. «Per morire anche troppo». Non risponderà più”.

Nell’anniversario della morte di Maria Teresa d’Austria, al Magazzino delle Idee – nell’ambito della mostra Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto – si terrà alle ore 18 la conferenza dal titolo Ritratti asbrugici a Trieste, a cura di Michela Messina (Servizio Cultura del Comune di Trieste) e di Antonio Rossetti de Scander (Fondazione Scaramangà di Altomonte) che si soffermeranno su diversi aspetti della Trieste asburgica e sul ruolo delle Istituzioni locali nell’anniversario della nascita della Sovrana. Ad aprire la conferenza sarà Laura Carlini Fanfogna, Direttore del Servizio Musei e Biblioteche del Comune di Trieste che illustrerà il ruolo dell’Ente nel percorso di allestimento della mostra e nell’organizzazione del calendario delle celebrazioni.

Sarà l’occasione per approfondire ulteriori aspetti della Trieste settecentesca e del rapporto con gli Asburgo anche grazie a Francesca Pitacco, coordinatrice della ricerca e della realizzazione della mostra.

Sempre domani, ma alle ore 17, sarà possibile effettuare una visita della mostra accompagnati da Francesca Pitacco. La visita è limitata a trenta persone, motivo per cui è consigliabile prenotarsi allo 0403774783 oppure via mail a info@mariateresaetrieste.it. Per l’occasione, il costo del biglietto sarà di 3,00 euro.


Prossimo appuntamento il 6 dicembre alle ore 18 con In morte di un archeologo – Winckelmann, Trieste e il riscatto di una città. Maria Carolina Foi (germanista, docente all’Università degli Studi di Trieste) presenta il docufilm della RAI a cura di Paola Bonifacio (storica dell’arte) e Piero Pieri (programmista-regista della Rai regionale).

In alto un’immagine dell’allestimento della mostra, la Galleria dei Ritratti (foto di Michela BIN).

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...