Mostra Maria Teresa e Trieste – Relazioni tra la Corte di Vienna e la Spagna

Maria Teresa giovane

Ritratto di maria Teresa d’Austria giovane

Commercio, politica e scambi culturali.

Mercanti tra Trieste e la Spagna nel XVIII secolo

17 Novembre 2017 – ore 18.00

Magazzino delle idee, Corso Cavour 2 – Trieste

Visita guidata alla mostra

Maria Teresa e Trieste.

Storia e culture della città e del suo porto

17 novembre 2017 – ore 16.45

con il prof. Daniele Andreozzi

Sapete che a Trieste nel Settecento esistevano mercanti impegnanti solo a commerciare tra Vienna e la Spagna attraverso le rotte che partivano dal Portofranco?La relazione di Klemens Kaps (Ricercatore del Dipartimento di storia economica e sociale all’Università di Vienna) sarà introdotta da Daniele Andreozzi (docente all’ateneo triestino e membro del Comitato scientifico della mostra Maria Teresa e Trieste. Storia e culture della città e del suo porto) e ricostruirà le vicende di alcune grandi case mercantili nella Trieste del Settecento e nelle rotte dei commerci internazionali viste da Vienna.

L’intervento, soffermandosi ad esempio sulla casa mercantile dei Greppi, traccerà le relazioni tra la Corte di Vienna e la Spagnola nel XVIII secolo. L’appuntamento con Commercio, politica e scambi culturali. Mercanti tra Trieste e la Spagna nel XVIII secolo è per venerdì 17 novembre alle ore 18 al Magazzino delle Idee (Corso Cavour 2) dove è in corso l’esposizione in occasione dei trecento anni dalla nascita della Sovrana di Casa d’Asburgo.

Prima dell’incontro con lo storico viennese sarà possibile effettuare una visita della mostra accompagnati da Daniele Andreozzi a partire dalle ore 17.


Prossimo appuntamento il 22 novembre alle ore 16 con il sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, on. Ilaria Borletti Buitoni che terrà una conferenza dal titolo La lettura del passato per costruire il futuro: l’attualità di Maria Teresa d’Austria.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *