Pallamano, Alabarda Opicina distrutta dalla temibile corazzata opitergina

pallamano Opicina vs Oderzo

Seconda sconfitta consecutiva per l’Alabarda Onoranze Funebri Opicina. Gli uomini di coach Hrvatin non sono infatti riusciti nel già di per sé arduo compito di fermare (o quanto meno rallentare) la corsa della Pallamano Oderzo, prima della classe del girone B a punteggio pieno dopo i primi tre turni di campionato. Successo meritato e legittimato quello della compagine opitergina, brava nel sfogare la verve dei padroni di casa nelle battute iniziali dell’incontro, prima, e successivamente nel controllore il vantaggio costruito a cavallo fra i due tempi di gioco. Inizio di match sostanzialmente equilibrato, con i padroni di casa determinati nel provare a prendere in mano il pallino del gioco e gli ospiti attenti nel ribattere colpo su colpo (4-4 il parziale al minuto 5). Paladin e Marcuzzo al 7’ confezionano il primo vero allungo di marca opitergina: 4-6 il parziale. La squadra di Cavallaro prende ulteriore slancio raddoppiando di fatto il vantaggio allo scoccare del primo quarto d’ora di gioco (5-9). L’Alabarda, nonostante le rotazioni, continua a far fatica specialmente nella metà campo offensiva. Fritegotto (il più positivo dei gialloneri con 6 reti di fatturato) e Varesano sembrano dare una svolta positiva alla contesa, riportando l’Opicina sul -2 (7-9). Si tratterà di un tentativo effimero, Oderzo con prepotenza allunga perentoriamente, toccando al 26’ il + 7 (7-14). Nella ripresa il tentativo di rimonta dei padroni di casa si può ricondurre solamente alle reti del momentaneo -6 siglate nell’ordine dall’olandese Van Den Dungen (12-18) e Fritegotto (14-20). Per il resto l’Opicina, anche nel secondo round dell’incontro, ha denotato limiti marcati in fase realizzativa, andandosi a scontrare più volte su un Milovanovic in grande spolvero. Sua di fatto la giocata che sancisce il successo opitergino, con l’intercetto del rigore del possibile -5 tirato dal capitano giallonero Varesano.

ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA – PALLAMANO ODERZO 17-26 (p.t. 9-15)
ALABARDA ONORANZE FUNEBRI OPICINA: Campagnolo A., Benvenuti, Gaggero, Dandri 2, Benassutti, Fritegotto 6, Ansaloni, Ciriello 1, Romanutti, De Sanctis, Leone 1, Van Den Dungen 4, Coppetti, Varesano 3. All. Hrvatin
PALLAMANO ODERZO: Milovanovic, Makosa, Paladin A. 11, Marcuzzo A. 3, Ongaro, Hadzimujic 1, Marcuzzo M., Mazzariol 2, Paladin M. 6, Giolo 1, Karrobbi, Giacomazzi, Tonon A., Campo Dall’Orto 2. All. Cavallaro
ARBITRI: Rizzo – Rossetti

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *