Visitare Trieste: il Faro della Vittoria sarà aperto più a lungo

Faro della Vittoria panorama

Una notizia che farà felici i turisti e non solo. Un orario più ampio di apertura, per poter accedere in piccoli gruppi alla volta, gestione allargata al parco circostante, con la possibilità di integrare l’offerta culturale e turistica con percorsi e manifestazioni.
Sono le novità per la proposta turistica dello storico Faro della Vittoria di Trieste, riaperto il 15 aprile dopo che la gestione è passata all’Amministrazione regionale del Friuli Venezia Giulia dalla Provincia, abolita per legge regionale.
Ad annunciare le novità è stato l’assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti. In collaborazione con l’Ente regionale per il patrimonio culturale del FVG (Erpac), si punta a fare della struttura, che domina il Golfo di Trieste, uno dei punti di riferimento del pacchetto turistico e culturale della regione e della città.
Lo spazio aperto al pubblico arriva fino al secondo anello, dal quale si gode uno spettacolare panorama sull’intero Golfo di Trieste e sul ciglione carsico. L’accesso alla parte operativa del Faro, da cui viene proiettato il fascio di luce attraverso dei meccanismi dall’ottica rotante a galleggiamento di mercurio, rimane riservata agli addetti ai lavori.

Leggi anche: “Il Faro della Vittoria chiuderà” articolo del 29/12/2012

You may also like...