Come ammazzare la moglie o il marito senza tanti perché

come ammazzare la moglie o il marito

Si concluderà venerdì 31 marzo 2017 la stagione di Muggia Teatro 2016/17 realizzata dall’Associazione Culturale Tinaos con il patrocinio del Comune di Muggia e il contributo della Regione FVG, con il contributo inoltre della Fondazione CRTrieste e della Fondazione Casali con lo spettacolo:
COME AMMAZZARE LA MOGLIE O IL MARITO SENZA TANTI PERCHE’

Antonio Amurri, redattore capo del prestigioso settimanale TRAVASO ha scritto fino agli anni settanta numerose trasmissioni televisive di successo e alcuni libri. Il settimanale TRAVASO ha lanciato i migliori scrittori e disegnatori satirici della seconda metà del secolo. La comicità di Amurri, stringata ed elegante, prorompe, in maniera emblematica, con una vena ironica dissacrante e con i suoi commenti e giudizi portati al limite di assurdi ma divertenti “consigli di rapida eliminazione” mette sotto una spietata lente di ingrandimento, vizi e difetti, incomprensioni ed egoismi, nevrosi e comportamenti maniacali di una lunga serie di mogli e di mariti ingombranti, di fronte ai quali non vede altra possibilità che una pronta e spietata eliminazione. In questa carrellata di “tipi” e di situazioni la comicità che non cede alla tentazione di una battuta volgare o alla costruzione artificiosa di una stupidità assai poco probabile, con le quali molti, troppi, comici tengono banco in questo periodo di crisi dei valori del teatro e di mancanza di veri autori. La comicità di Amurri è costruita su situazioni reali, nelle quali molto spesso rivivono fatti e persone. La nostra ambizione è far riemergere con allegria una comicità elegante intorno al tema delle relazioni di coppia di un tempo in un parallelismo quanto mai attuale con i paradossali comportamenti di chi anche oggi si appresta alla vita di coppia.“COME AMMAZZARE LA MOGLIE O IL MARITO SENZA TANTI PERCHÉ” una commedia dall’umorismo elegante che punta il dito sulla vita di coppia, ne presenta in modo esilarante le dinamiche che caratterizzano a volte inconsapevolmente il vivere quotidiano. Il tutto giocato in uno specchio che riflette in una giovane coppia pronta a sposarsi, umori e pensieri e considerazioni sul tema del matrimonio. Un telefono e un giovane esperto pronti a consolare il turbinio di dissapori tra le tante coppie, finché non capita la sua fidanzata e promessa sposa… Una comicità e tante storie che hanno trovato nella televisione in bianco e nero del carosello il primo “palcoscenico” per tanti spettatori. Lo spettacolo ne ripropone ambienti e stile, muovendo gli attori in un set televisivo degli anni sessanta in un ping pong dinamico ed effervescente con il Telefono Amico.
parziale trasposizione con
musiche scene regia
PRIMA REGIONALE
Francesco Fanuele Maddalena Rizzi,
Francesco Maria Cordella, EmilianoNoce,
Alessandra Cavallari
Francesco Fiumara Tiziano Fario
Filippo D’Alessio
Durata
100 minuti

INFORMAZIONI, PRENOTAZIONI E VENDITA BIGLIETTI

La biglietteria del Teatro Verdi, via San Giovanni, 4 – Muggia (TS), apre un’ora prima dello spettacolo. TICKETPOINT Corso Italia 6/c Trieste tel. 040 3498276
LA RAMBLA VIAGGI Corso Puccini 21 b Muggia tel. 040 271754
Circuito VivaTicket, www.vivaticket.it oltre 700 punti vendita in tutta Italia.
Intero Platea: € 15,00
Ridotto Platea: accompagnatori studenti Scuole Muggia, over65 e abbonati la Contrada : € 10,00
Giovani Platea: € 5,00
Poltrona Platea rid. Ragazzi (fino ai 26 anni): € 5,00 Ingresso Galleria: € 10,00
Operatori dello spettacolo € 5,00
Gli abbonati di Muggia Teatro potranno usufruire dello sconto Cral su biglietti e abbonamenti della stagione 2016/17 de la Contrada
LO SPETTACOLO RIENTRA NEI SEGUENTI ABBONAMENTI PLATEA
• GIALLO 19 Spettacoli
• ROSSO 14 Spettacoli
• VERDE 19 Spettacoli
• (giovani fino a 26 anni)
Cene al teatro Verdi : prenotazioni prima o dopo lo spettacolo Tel. 040 271155.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...