Scuola di Musica 55 Trieste, continua il nono Festival di Musica per bambini

laboratorio bambini

Continua il nono Festival di Musica per bambini, che ha segnato finora il tutto esaurito: come sempre promosso da Casa della musica / Scuola di Musica 55 di Trieste: “Raccontare, immaginare la musica” è il tema di quest’anno che mette in risalto la relazione che la musica riesce a instaurare con i diversi strumenti narrativi come la parola, l’immagine, il gesto, l’azione, il segno, la figura.
Il Festival, che nasce nell’ambito delle attività didattiche e pedagogiche che la Scuola di Musica propone con grande cura da moltissimi anni, continua con un appuntamento speciale per location e ospiti: I RACCONTI DE “LE QUATTRO STAGIONI” è uno spettacolo – concerto basato sulle celeberrime musiche di Antonio Vivaldi, eseguite dall’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia, con un direttore d’eccezione: il Maestro GLAUCO BERTAGNIN nella veste di direttore e violino solista. A condurre lo spettacolo le voci narranti di Ornella Serafini e Leonardo Zannier.

Ancora più “ghiotta” è l’occasione perché al termine dello spettacolo sarà possibile visitare il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa. Il Museo è interno al maestoso edificio, già sede dell’I.R. Direzione delle Poste e Telegrafi dell’Impero Asburgico, l’ideale contenitore. L’intento è quello di valorizzare le testimonianze della “cultura postale” della Regione Friuli-Venezia Giulia e delle nazioni limitrofe che appartennero al bacino dell’Europa centrale. Una visione suggestiva di un passato affascinante che oggi sembra davvero lontano, soprattutto per i più piccoli.

GLAUCO BERTAGNIN, nato a Padova, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “C. Pollini” diplomandosi con il massimo dei voti e la lode sotto la guida dl Maestro P. Juvarra. Dal 1978 al 1986 si è perfezionato al Conservatorio di Ginevra con il Maestro Corrado Romano, ottenendo il diploma di virtuosité con menzione speciale d’onore. Ha partecipato a diverse rassegne e concorsi dove ha ottenuto numerosi premi e importanti riconoscimenti (Vittorio Veneto, Pescara, Cesena, Città di Castello). Svolge un intensa attività solistica. Dal 1980 è altro primo violino solista dei “Solisti Veneti” con i quali ha preso parte a concerti per i più importanti festivals e nelle più importanti sale da concerto del mondo (Salisburgo. Edimburgo, Carnegie Hall, Bunka Kaikan Tokyio…). Con “I Solisti Veneti” ha inoltre inciso numerosi dischi anche in veste di solista (Estro armonico di Vivaldi) e registrato per molte radio e televisioni in tutto il mondo. Insegna violino al Conservatorio di Padova. Suona un violino Guadagnini del 1803.

durata: 50’ | età consigliata: dai 4 anni
Evento gratuito, con ritiro dell’invito presso Casa della musica.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...