Calcio, quinta vittoria consecutiva per la Triestina!

La Triestina espugna Noale al 90°, confermando l’ottimo livello della squadra alabardata

Stadio Nereo Rocco Trieste

CALVI NOALE 1
TRIESTINA 2

Marcatori: Marchiori all’8′, Munarini al 32′; nel secondo tempo Bradaschia al 45′

Cinque vittorie di fila per la truppa di Andreucci che espugna Noale all’ultimo giro di lancetta dei novanta regolamentari.

Partenza briosa della triestina che ci prova dapprima con Meduri al 7′ (abile il centrocampista a guadagnarsi l’angolo su botta dal limite) e su seguente calcio d’angolo è subito gol: calcia Banegas e Marchiori di testa in mischia devia prontamente in rete per il gol del vantaggio alabardato.

Da qui in poi la Triestina gestisce il vantaggio impensierendo a più riprese la retroguardia di casa.

Il pareggio che non ti aspetti però arriva al 32′ alla prima vera incursione avversaria: azione dalla sinistra di rogato che mette in mezzo per Fantinato che è più lesto di tutti a deviare in rete allungandosi più di tutti.

Il primo tempo si esaurisce senza altri sussulti che si ripresentano però dopo 2′ minuti dall’inizio della ripresa con la Triestina vicinissima al raddoppio grazie a una deviazione di Bajic, che nell’occasione prende spazio e tempo a Pizzul, di testa che si spegne di un soffio sopra la traversa.

Al 27′ di nuovo pericolosa la Triestina dopo l’entrata di Serafini al posto di un incisivo Banegas: cross dalla sinistra di Pizzul per França che al centro dell’area alza troppo in quanto sbilanciato.

Al 30′ illusione del gol per i tifosi alabardati presenti in tribuna: su punizione di França calciata vicino al lato corto dell’area di casa il pallone finisce sull’esterno della rete.

Il tentativo di Serafini da fuori area al 33′ è troppo debole e si spegne a lato.

Al 36′ Marchiori è costretto a uscire colto da crampi, al suo posto al centro della difesa il duttile Di Dionisio.

La Triestina spinge ancora ma è il Calvi Noale a rendersi pericoloso in contropiede con Magrassi. Poi è di nuovo Unione: angolo di Meduri e França di testa prova l’ennesima deviazione ma Scatemburlo c’è.

Prova e riprova l’Unione riprende in mano la partita a pochi secondi dal 90′ grazie a una stupenda percussione dalla destra del motorino Bradaschia che si gira e conclude magistralmente in rete con un preciso diagonale. Nei festeggiamenti per il gol subisce l’ammonizione che gli costerà l’assenza nel prossimo incontro con l’ArzignanoChiampo.

La partita finisce dopo cinque minuti di recupero.

Formazioni:

CALVI NOALE: Scatemburlo, Ndoj, Zanetti, Pilotto, Toso, Gusella, Rigato (12′ s.t. De Pieri), Caraceni, Magrassi, Fantinato, Munarini (18′ s.t. Chin). All. Soncin

TRIESTINA: Voltolini, Bajic, Pizzul, Meduri, Aquaro, Marchiori (36′ s.t. Di Dionisio), França, Celestri (41′ s.t. Turea), Dos Santos, Banegas (16′ s.t. Serafini), Bradaschia. All. Andreucci

Ammoniti: Toso, Pilotto, Bradaschia

Spettatori 500 circa con un centinaio di tifosi della Triestina

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...