Al Knulp ospite del Circolo del Jazz Thelonious il duo EX AEQUO

Gaia Mattiuzzi  EX AEQUO

Martedì 24 gennaio alle ore 21.00 presso il Knulp di via della Madonna del mare 7/a a Trieste sarà ospite del Circolo del Jazz Thelonious il duo

EX AEQUO
Gaia Mattiuzzi – voce
Pasquale Mirra – vibrafono

Gaia Mattiuzzi e Pasquale Mirra si incontrano animati dal desiderio di esplorare nuove forme espressive nell’arte del duo.
Il repertorio affrontato, composto da brani originali e rivisitazioni personali, si mantiene in equilibrio tra complessità contrappuntistica e lirismo . Il duo esplora le molteplici possibilità timbriche dei rispettivi strumenti alla ricerca di una dimensione sonora personale.

Cantante di formazione classica e jazz Gaia Mattiuzzi è attiva nell’ambito della musica jazz e contemporanea.
Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero.
Si esibisce all’interno di importanti stagioni concertistiche, festival jazz e teatri in Italia, Germania, Austria, Slovenia, Francia, Africa, Serbia, Australia, Polonia, Danimarca e Stati Uniti.
E’ attiva in diversi progetti musicali in qualità di leader, co-leader ed ospite e ha preso parte a diverse Incisioni discografiche, tra queste si ricordano: Skinshout Caribbean Songs (Improvvisatore Involontario 2010), Gaia Mattiuzzi Laut (Improvvisatore Involontario 2013), Francesco Cusa Skrunch (Improvvisatore Involontario 2010), Stefano Senni Eraserheads (El Gallo Rojo Records 2014).
Attiva nell’ambito dell’interdisciplinarità artistica, ha collaborato con noti ballerini, registi, scrittori, fotografi, compositori, artisti visivi, sound artist, projection designer. Ha insegnato canto jazz nei corsi accademici di I e II livello presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, “L. Canepa” di Sassari, “A. Vivaldi di Alessandria, attualmente è docente di canto jazz presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P. Mascagni” di Livorno e il Conservatorio di Musica “ A. Scontrino” di Trapani.

Pasquale Mirra è considerato uno dei vibrafonisti più interessanti della scena italiana ed internazionale.
Collabora e ha collaborato con grandi improvvisatori della scena mondiale, tra i quali: Michel Portal, Fred Frith, Nicole Mitchell, Tristan Honsinger, Ernst Rijseger, Rob Mazurek, Ballakè
Sissoko, Buch Morris, Lansiné Kouyaté, Jeff Parker, Micheal Blake, etc.
Nel 2013 e nel 2014 viene nominato miglior vibrafonista italiano dalla rivista di settore Jazz it.
Nel 2014 è inoltre considerato tra i migliori musicisti dell’anno per i critici della rivista Musica Jazz. Dal 2008 collabora stabilmente con il noto percussionista americano Hamid Drake con il quale suona e ha suonato in diversi progetti partecipando a numerosi Festival in America e in Europa. Con i Mop Mop, gruppo con cui collabora stabilmente da 10 anni suona in numerosi Festival europei e prende parte alle musiche del film “To Rome with Love” del regista e attore americano Woody Allen. Dal 2015 suona con il gruppo C’mon Tigre con i quali ha suonato in molti Festival italiani ed europei.
E’ membro del Collettivo Bassesfere, associazione per lo sviluppo e la diffusione della musica Improvvisata e di ricerca.

Ingresso libero.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...