Trieste, dal 16 al18 dicembre un grande week end di musica corale

nativitas-2016

16 ANNI DI NATIVITAS

canti corali e tradizioni natalizie in Alpe Adria

DAL 16 AL 18 DICEMBRE 2016
UN GRANDE WEEK END DI MUSICA CORALE

La quarta domenica di Avvento porterà in regione un gran numero di concerti corali a tema natalizio, molti dei quali inseriti nel grande cartellone di Nativitas. L’Usci Friuli Venezia Giulia invita all’ascolto di ben trentacinque progetti musicali che andranno in scena nelle chiese, nelle strade e nelle sale da concerto dell’intera regione.

TRIESTE
La musica corale sarà protagonista assoluta del quarto week end d’Avvento a Trieste con ben quattordici eventi che da venerdì a domenica e nei primissimi giorni della prossima settimana porteranno musiche e pensieri natalizi nelle chiese e nelle strade. Si inizierà venerdì 16 alle 20.00 nella chiesa di San Bartolomeo a Barcola con il concerto Splendeva la luce, risuonavano i canti, realizzato dai cori di lingua slovena Barkovlje e Glasbena kambrca e dal loro ospite, il Gruppo Polifonico Claudio Monteverdi di Ruda. Sabato la musica inizierà nel tardo pomeriggio con la suggestiva iniziativa della Società polifonica Santa Maria Maggiore che porterà il Natale nelle vie del centro città (dalle ore 18.00 in poi a partire da via Cavana, di fronte alla Curia). Il gruppo gregoriano Laetare parteciperà invece alla celebrazione liturgica delle ore 18.30 nella chiesa di Santa Caterina. Alle ore 19.30 inizieranno i concerti nel senso più tradizionale del termine, con l’Avvento al santuario di Muggia con il coro Antonio Illersberg. Alle 20.00 si potrà scegliere tra il progetto di sapore anglosassone Christmas Season del coro Clara Schumann (nella chiesa di San Pio X) e il Natale gospel della Cappella Tergestina (nella chiesa di Gesù Divino Operaio).
Alle 20.30 seguiranno il concerto nel 25° anniversario del coro misto Jacobus Gallus nella chiesa di San Giacomo che per l’occasione vedrà anche la partecipazione dell’orchestra della Glasbena matica, e la XVII edizione della rassegna Atmosfere di Natale nella chiesa dei SS.Pietro e Paolo con l’Ensemble Il Focolare, il coro Ognissanti di Sutrio, il coro Panta Rhei e il coro El Scarpon del Piave. Domenica si inizierà a cantare alle ore 11.00 nella chiesa dello Spirito Santo a Duino con la celebrazione liturgica arricchita dal canto del coro Rilke e la musica proseguirà nel pomeriggio con due concerti alle ore 18.00: a Trebiciano i cori Krasje e Primorsko uniranno le forze per un concerto all’insegna della tradizione slovena, mentre la chiesa del Villaggio del Pescatore ospiterà la XXIV edizione di Note di Natale con i cori dell’associazione Rilke. L’Africa sarà la fonte di ispirazione dei cori Giovane Incanto, Polifonica Santa Maria Maggiore e Piccoli in Coro che si esibiranno alle ore 20.30 nella chiesa dei SS. Andrea e Rita a Trieste. Anche dopo il fine settimana, il percorso verso il Natale proseguirà con due eventi a cura del Coro degli Afasici di Alice: lunedì alle 16.00 al punto vendita La Bora di Cavana e mercoledì alle 16.30 al Giardino d’Inverno dell’Ospedale di Cattinara.

PORDENONE
La provincia di Pordenone si sta preparando a un grande week end di musica e atmosfere natalizie che verrà introdotto venerdì 16 dicembre dal Concerto di Natale dei cori Aquafluminis e i loro ospiti da Scorzè, i Musicalia Fragmenta. Saranno ben quattro le proposte in programma sabato sera: la chiesa di Praturlone di Fiume Veneto ospiterà alle 20.30 il concerto di Natale della Corale Azzanese e del Grop Corâl Vôs di Vilegnove, mentre la rassegna Mea Domina nella chiesa di Sacile proporrà un programma specificamente mariano e legato al periodo dell’Avvento con i cori San Lorenzo, Corale dei Templari e Convivium Villae. Nella chiesa di Bagnarola di Sesto al Reghena alle 20.45 sarà possibile ascoltare l’oratorio Pro nocte Nativitatis Christi di Camille Saint-Saëns, progetto a cori riuniti dei gruppi Lorenzo Perosi, Gruppo vocale Città di San Vito e Corale di Rauscedo che sarà possibile ascoltare anche domenica alle ore 16.00 nella splendida cornice del duomo di San Vito al Tagliamento. Passato e presente si incontreranno invece nella chiesa di San Quirino con le Melodie natalizie di ieri e di oggi dei cori Quirita e Primo Vere. Nel pomeriggio di domenica, oltre al già citato evento con l’oratorio romantico a cori riuniti, sarà possibile ascoltare alle ore 16.00 nella chiesa di Azzano Decimo la rassegna natalizia di quattro cori locali, la corale Azzanese, i cori Quattro Molini, San Bartolomeo e Piccolo coro do rode. Alle ore 17.00 seguirà nella chiesa di Andreis l’accensione degli alberi di Natale accompagnata dai canti del coro Aquafluminis.
La Corale Cordenonese porterà invece il Natale della nostra regione nel duomo di Milano con la partecipazione alla celebrazione liturgica in lingua friulana delle ore 12.30.

UDINE
Ci sarà l’imbarazzo della scelta tra proposte e generi diversi nei molti concerti che andranno in scena nella provincia di Udine. Sabato alle ore 18.00 nella chiesa di Torviscosa il Natale in musica si presenterà con il suo volto più jazz con la santa messa e concerto con il coro Gianni De Luca e il gruppo Monday Night Jazz Quintet. Il ricordo del terremoto nel Friuli accompagnerà le note del concerto 40 volte Natale che nella chiesa di Artegna riunirà le Voci bianche del Friuli e il coro Cime bianche del CAI di Cividale, con la partecipazione dell’Accademia d’archi Arrigoni. Sarà per voci e strumenti anche il concerto della Corale Caminese e dell’orchestra Euritmia alle ore 20.30 nella chiesa di Camino al Tagliamento. A Muris di Ragogna alla stessa ora la chiesa di Santa Croce verrà riempita dai coristi di ben quattro cori diversi: Amici della montagna, Insolitenote, Reunia Singers e la Banda I Cjastinars. Nella chiesa di Nimis il coro Arrigo Tavagnacco e il quintetto di fiati Five Wind Quintet proporranno un florilegio internazionale di canti natalizi per varie combinazioni di organico.
Sarà vivacissima la domenica musicale della provincia di Udine. Si inizierà alle ore 16.00 con il tradizionale Concerto per la Natività nell’abbazia di Rosazzo con il coro Arrigo Tavagnacco, per proseguire alle 16.30 nella chiesa di Borgo San Pietro a Cividale dove verrà riproposto il ricordo del terremoto con le Voci bianche del Friuli e il coro Cime bianche di Cividale. Alle ore 17.00 sarà la volta della chiesa di Bagnaria Arsa con un inno di voci e suoni di banda a cura della Corale San Marco, del Coro Castions delle Mura, del gruppo bandistico Tita Michelàs e delle Piccole Luci, una collaborazione tra diverse realtà musicali friulane riunite attorno alla Missa Brevis di Jacob de Haan. Alle 17.30 le note si faranno più intime e raccolte con il concerto del Gruppo corale di Bueriis nella chiesa di Bueriis, “incursione” nel presepe popolare con brani che parlano dei pastori. Anche a Udine l’atmosfera del Natale si riproporrà durante la settimana, con il concerto in programma martedì 20 dicembre alle 20.30 nella chiea di San Clemente a Povoletto, un progetto musicale della Corale caminese e dell’orchestra a fiati Euritmia.

GORIZIA
La provincia di Gorizia parteciperà a Nativitas con un fine settimana pieno di musica, a partire dall’introduzione di sabato con il concerto delle ore 17.00 nella Sala San Pio X di Staranzano con il mosaico di voci e generi proposti dai cori Polymnia, Edi Forza e Voci bianche dell’IC Dante Alighieri. Alle ore 20.30 sarà necessario scegliere tra due eventi: nella chiesa di Capriva del Friuli il Gruppo polifonico Caprivese proporrà un percorso natalizio tradizionale dall’Avvento al Natale, mentre la chiesa di Sagrado sarà la cornice del concerto del Gruppo corale Ars Musica O magnum mysterium. Domenica si inizierà a cantare alle ore 18.00 con quattro eventi. Nella chiesa di Faedis sarà possibile ascoltare la nuova tappa del NativiJazz del coro Gianni del Luca con il Monday Night Jazz Quintet, mentre la chiesa di Mossa ospiterà il Concerto degli auguri della Corale San Marco. Due rassegne animeranno il pomeriggio goriziano: a Poggio Terza Armata si canterà di pastori e viandanti nel progetto Transeamus-Di passi, di strade, di re e di pastori a cura dei cori di voci bianche e giovanili La Foiarola e Aesontium. Nella chiesa di Maria Madre della Chiesa a Ronchi dei Legionari sarà invece possibile ascoltare la XXIX edizione della rassegna Corovagando, all’insegna del cielo stellato di Natale: “Stars” sarà infatti il titolo del concerto che vedrà la partecipazione dei cori Audite Nova, Audite Juvenes, del Corso di canto solistico e del Coro polifonico di Ruda.

Nativitas è realizzata con la collaborazione delle associazioni provinciali e il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Crup e Fondazione Carigo. Il dettaglio degli eventi con tutti gli aggiornamenti è a disposizione sulla pagina www.uscifvg.it.

Il libretto della manifestazione con tutti i dettagli degli eventi è consultabile al link:

http://www.calameo.com/read/004481149e6eb75cadf28

in collaborazione con
USCI GORIZIA – USCI PORDENONE-USCI TRIESTE – USCF UDINE – USCI ZSKD
con il contributo di
REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA
FONDAZIONE CRUP
FONDAZIONE CARIGO

te-deum-nativitas

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...