Calcio, Triestina concreta vince contro il Campodarsego

stadio-nereo-rocco-trieste

TRIESTINA 2

CAMPODARSEGO 1

Marcatori: al 37’ Aliù; nel secondo tempo al 2’ Marchiori, al 32’ Bajic

Primo sussulto dell’incontro al 13’ con un França che tenta di entrare in area e
subisce un contrasto che suscita proteste nell’entourage alabardato. Poco dopo
Corteggiano da buona posizione sceglie l’allungo nuovamente per França invece di
tentare il tiro a rete ma il suo passaggio è fuori misura e l’azione si spegne a
lato.

Al 18’ ci prova da lontano França, Brino però è attento e la tocca in angolo.

La Triestina prende coraggio e inizia a premere e due minuti dopo una palla
filtrante del bomber alabardato per Aquaro viene respinta in uscita dal portiere
ospite.

Brivido per la difesa dell’Unione al 25’ quando Aliù su punizione proveniente
dalla sinistra la alza di poco sopra la traversa.

Break degli ospiti che subito dopo colgono la traversa su un altro calcio di
punizione dai trenta metri con la sventola di Lauria che Consol alza sulla
traversa prima che la difesa spazzi. Sui due successivi calci d’angolo
Campodarsego ancora pericoloso ma per fortuna senza costrutto.

Al 37’ il vantaggio del Campodarsego grazie a un cross telefonato di Lauria
dalla destra che coglie D’Appolonia tutto solo sul secondo palo: Consol si
oppone una prima volta ma sul tap-in di Aliù non può nulla e così la Triestina
si ritrova in svantaggio.

Secondo tempo che inizia con la Triestina che mostra i muscoli e perviene quasi
immediatamente al pareggio: punizione di Cecchi dalla fascia sinistra al 2’ e
palla che viene rimpallata in area piccola dove Marchiori è lestissimo ad
approfittarne e ad appoggiare in rete.

Arbitro che nei successivi minuti perde un po’ di lucidità e Triestina che viene
penalizzata da alcune decisioni discutibili. Ciononostante la formazione di
Andreucci avanza il proprio baricentro e tenta la sortita con una serie di
sortite.

Ci prova Lauria nuovamente con una punizione dalla distanza al 27’ ma Consol è
attento e blocca la sfera in due tempi.

Al 27’ ottima ripartenza dell’Unione ma Dos Santos perde il tempo per tentare
l’imbucata, ma il forcing alabardato dà finalmente i suoi frutti al 34’ con la
rete di Bajic in mischia su azione da calcio d’angolo: pallone al limite
dell’area piccola ed è abilissimo Bajic a inserirsi per la deviazione decisiva.

Ci prova ancora Dos Santos poco dopo ma la sua conclusione è fuori di poco. Al
44’ un cross di Buson è ben neutralizzato da Consol in touche.

L’arbitro Luciani assegna ben cinque minuti di recupero e nell’ultimo minuto
un’azione solitaria di Turea meriterebbe maggior fi+ortuna rispetto alla
respinta in tuffo di Brino, sulla cui respinta Celestri tenta il tap-in ma Brino
è lesto a recuperare e ad alzare in angolo.

Le formazioni

TRIESTINA: Consol, Bajic, Aquaro, Cecchi, Marchiori (9’ s.t. Bradaschia),
Leonarduzzi, Carraro (17’ s.t. Turea), Corteggiano, França, Celestri, Dos
Santos. All. Andreucci

CAMPODARSEGO: Brino, Sanavia (17’ s.t. Dario), Buson, Pignat, Beccaro, Lebran,
Franceschini (42’ s.t. Bedin), Callegaro, Aliù, Lauria, D’Appolonia (17’ s.t.
Radrezza). All. Masitto

Arbitro: Luciani di Roma 1 (Colasanti di Grosseto e Varrà di Siena)

Ammoniti: Dos Santos, Beccaro

Spettatori: 3.000 circa

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...