A pranzo con l’autore: Dušan JELINČIČ al Posto delle Fragole

dusan-jelincic

A Pranzo con l’Autore: domeniche letterarie al Posto delle Fragole

L’estate è finita, il Parco di San Giovanni si colora d’autunno e il Lunatico Festival regala un ultimo appuntamento fuori cartellone, un’innovativa formula che coniuga incontri con le narrazione e convivialità: A pranzo con l’autore, la prima domenica letteraria al Posto delle Fragole.
Domenica 2 ottobre alle ore 11 Dušan JELINČIČ, scrittore e giornalista triestino di origine slovena, già caposervizio alla sede RAI di Trieste nella redazione in lingua slovena, primo alpinista del Friuli Venezia Giulia a salire un Ottomila, si racconterà ai presenti con una chiacchierata curata da Walter Chiereghin, direttore della rivista web Il Ponte rosso. Un’occasione per ripercorrere le sue vicende personali e il suo rapporto con la scrittura e la montagna. A seguire sarà possibile fermarsi per pranzare insieme allo scrittore, per conoscere e confrontarsi in un ambiente conviviale e informale, come quello del pranzo domenicale. Chi desidera fermarsi a pranzo, può prenotare anticipatamente al numero 040 578777.

Notizie biografiche:
Dušan JELINČIČ
Nato a Trieste nel 1953.
Scrittore di racconti e romanzi, sia in lingua slovena che italiana, saggista, giornalista, alpinista. Nato in una famiglia della comunità slovena nella quale il padre Zorko fu uno dei fondatori del TIGR, il primo movimento organizzato di opposizione al fascismo. Laureato in Lettere presso l’Università degli studi di Trieste nel 1981, Ha lavorato come giornalista al quotidiano Primorski Dnevnik. Successivamente ha lavorato per alcuni anni come caposervizio della redazione giornalistica in lingua slovena della RAI di Trieste. Appassionato alpinista, ha partecipato nel 1986 a una spedizione che ha conquistato la cima del Broad Peak, nella catena dell’Himalaja, 8047 m. sul livello del mare, primo alpinista del Friuli Venezia Giulia ad arrivare sulla vetta di un “Ottomila”. Ne ha in seguito affrontato degli altri, documentando tali esperienze estreme nei suoi libri. Tra questi volumi a sfondo alpinistico ha avuto particolare successo nella versione italiana Notti stellate, che descrive la spedizione slovena sull’Himalya del 1986; l’opera ha vinto il Premio Bancarella Sport, Il Premio per la narrativa internazionale Giuseppe Acerbi di Castel Gandolfo, il Premio speciale del CONI nel 1995 e il Cardo d’Argento al Festival Internazionale della Montagna a Trento.

Da:
W. Chiereghin e C. H. Martelli
Dizionario degli autori di Trieste, dell’Isontino, dell’Istria e della Dalmazia
Hammerle editori, Trieste 2014

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...