Calcio: la Triestina strapazza il Cordenons

sciarpa-triestina-calcio

Marcatori: 11’ Maccan, 20’ França, 22’ Dos Santos, 21′ s.t. Dos Santos.

Triestina che soffre un po’ più del previsto dietro ma che conferma un’invidiabile prolificità davanti.
Pronti – via e subito un’occasione con Dos Santos il cui cross rasoterra attraversa l’area piccola e si spegne a fil di palo sul fondo.
5’: indecisione difensiva del Cordenons, Frulla scatta sulla fascia, mette in mezzo ma la difesa devia in angolo. Sul successivo corner occasione per Aquaro, poi Turea tenta l’incursione ma la sua conclusione è deviata ancora in angolo.
11’: vantaggio per il Cordenons: Leonarduzzi sbaglia l’impostazione e il centrocampo di casa ne approfitta: Tacoli allarga per Pederiva che crossa in mezzo, Maccan prende l’ascensore e insacca di testa in tuffo nell’angolino.
Risposta di Frulla di testa su cross di França tre minuti dopo ma la palla è alta non di molto da buona posizione.
20’: França aggancia al limite dell’area e controllando un avversario realizza un superbo gol con una palombella deliziosa che si insacca nell’angolino alla destra del portiere di casa.
Trascorrono solo due minuti e la Triestina ribalta il risultato: cavalcata di Turea dalla destra, cross teso che attraversa tutta l’area, Dos Santos in tuffo all’altezza del secondo palo insacca comodamente.
34’: França su punizione dal vertice destro dell’area, Grubizza respinge di pugno.
38’: occasione per Craviari il cui destro si spegne non di molto sopra la traversa.
43’ corner per il Cordenons, Baruzzini ccrossa lungo per Zubin appostato sul secondo palo il cui destro al volo si spegne sull’esterno della rete.

Secondo tempo.
2’: cross lungo di Baruzzini dalla sinistra, Zubin ruba il tempo a Pizzul e tira al volo di destro, la traiettoria del pallone attraversa tutta la linea di porta prima di spegnersi lemme lemme sul fondo.
Al 21’ arriva il terzo gol grazie alla percussione sulla fascia sinistra del neoentrato Celestri che crossa rasoterra al centro, França difende la posizione dalla marcatura di un difensore e poi la allunga per l’accorrente Dos Santos che deposita il pallone in rete di prepotenza dal centro dell’area.
29’ occasionassimo per l’Unione: França rasoterra in contropiede dalla destra per Serafini appostato tutto solo sul secondo palo il piattone sinistro è salvato d’istinto da Grubizza.
Ancora Unione nei minuti finali con l’occasione di Celestri deviata all’ultimo da Pavan e il palo di Bajic di testa.

Le formazioni:

Cordenons: Grubizza, Pederiva, Guizzo, Mattielig, Giacomazzi, Zorzetto, Craviari (34’ s.t. Zottino), Tacoli (1’ s.t. Pavan), Maccan, Zubin, Baruzzini (26’ s.t. Sutto). All. Mian.
Triestina: Voltolini, Bajic, Pizzul (17’ s.t. Celestri), Marchiori (36’ s.t. Cecchi), Aquaro, Leonarduzzi, Turea, Frulla (17’ s.t. Corteggiano), França, Serafini, Dos Santos. All. Andreucci.

Ammoniti: Maccan, Pizzul, Marchiori, Celestri.

Spettatori 800 circa con 160 tifosi della Triestina al seguito.

Lorenzo Degrassi

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...