Pallamano, serie A2 2016/2017: varati i 5 gironi, Alabarda Opicina nel gruppo B

Pallamano Opicina Alabarda Onoranze Funebri 2015

Nella giornata di ieri la Federazione Italiana Giuoco Handball ha provveduto ad ufficializzare la composizione dei raggruppamenti che andranno a comporre il prossimo torneo di Serie A2. Sono in totale 36 le formazioni che hanno portato a termine correttamente l’iter di iscrizione al secondo torneo nazionale; compagini che saranno suddivise in 5 concentramenti creati con criteri puramente geografici. Nell’occasione la stessa ha indicato le probabili date di inizio dei vari gironi: il girone A (riservato alle formazioni liguri, piemontesi, lombarde, venete) e il girone E (composto dai team siciliani) prenderanno il via sabato 22 ottobre, mentre i restanti 3 raggruppamenti (salvo modifiche) partiranno la settimana prima, ovvero il 15 ottobre.

L’Alabarda Onoranze Funebri Opicina, per quanto concerne il sorteggio, è stata inserita nel girone B composto esclusivamente dai team altoatesini, trentini e veneti. Nella fattispecie Taufers, Rovereto, Emmeti Group Mestrino (già affrontata nel campionato cadetto nella stagione 2013/2014), Handball Gridiron, Arcobaleno Oriago e Pallamano Oderzo (avversaria nella Serie B 2014/2015) saranno le avversarie dei gialloneri nella prossima annata agonistica. Detto in apertura della probabile data di inizio stagione, merita un approfondimento la formula del secondo torneo nazionale. Vista la diversa composizione dei 5 concentramenti ogni girone presenterà una formula con annesse peculiarità. Per quel che concerne il girone B triveneto, il campionato sarà strutturato con un girone di andata, uno di ritorno ed uno doppia andata (stessa formula del passato campionato di Serie B). La prima classificata verrà in promossa in Serie A, mentre l’ultima retrocederà nel torneo cadetto.

«Sarà assolutamente un torneo molto intenso e dispendioso – afferma il direttore sportivo Gabriele Raseni -. Salendo di categoria il livello delle nostre avversarie si è notevolmente incrementato, tant’è che andremo ad affrontare per lo più società di rango che possono vantare una maggiore esperienza nella seconda lega nazionale. Il nostro obiettivo resta quello della salvezza. E noi faremo di tutto per perseguirlo».

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...