IX FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE 2016 al Miela

alberto-chines

sabato 2 aprile ore 20.30 Teatro Miela
IX FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE 2016

L’eccellenza italiana nel mondo

Recital del pianista Alberto Chines , palermitano virtuoso

Sabato 2 aprile al teatro Miela, Alberto Chines sostituirà Alberto Ferro. Artista poliedrico e assai vivace con alla base una formazione solida sia didattica che professionale. Grande pianista carismatico e grande interprete che da emozioni al suo pubblico.
Il giovane palermitano è stato allievo di Roberto Agrestini e Irene Inzerillo nella sua città natale, muovendo i primi passi nell’ambito del concertismo e vincendo più di venti primi premi assoluti e riconoscimenti speciali nei concorsi nazionali ed europei.

Alberto Chines debutta a quindici anni al Teatro Massimo di Palermo, seguito dall’ingresso all’Accademia Pianistica di Imola, dove negli anni si è formato con Franco Scala, Piero Rattalino, Enrico Pace e Jin Ju. Ha inoltre studiato fortepiano con Stefano Fiuzzi e direzione d’orchestra con Marco Boni.
Numerose anche le masterclasses con docenti del calibro di Yoheved Kaplinsky, Bernd Goetzke, Andrea Lucchesini, Bruno Canino, Joaquin Soriano, Dario De Rosa e molti altri. Dopo il Diploma, conseguito a diciassette anni col massimo dei voti e la lode, e la Laurea di II livello presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena, ha recentemente ultimato una seconda specialistica al Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, sotto la guida del noto pianista milanese Davide Cabassi, ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore.
Alberto Chines si è esibito in molte importanti città italiane, in sedi prestigiose come la Sala Mozart dell’Accademia Filarmonica di Bologna, lo SpazioTeatro89 di Milano, il Teatro del Sale di Firenze. Ha suonato per l’Associazione “Dino Ciani” a Stresa e Venezia, per l’Associazione Musicale Lucchese, oltre che all’interno della manifestazione “Beethoven 32”, dedicata all’integrale delle Sonate per pianoforte del compositore tedesco. Dal 2010 è membro del movimento umanitario internazionale “Musicians for Human Rights”, per il quale ha collaborato esibendosi al fianco della Human Rights Orchestra diretta da Alessio Allegrini.
Nel 2011 ha eseguito il Concerto n.3 di Beethoven sotto la direzione di Emir Saul presso la Sala Michelangeli del Conservatorio di Bolzano e ha ottenuto il primo premio al concorso pianistico internazionale “Palma d’Oro” di Finale Ligure.
Ha inoltre registrato il Carnevale degli Animali di Saint-Saens con l’Orchestra Haydn diretta da Stephen Lloyd e ha preso parte all’edizione 2012 dell’Accademia Gustav Mahler (patrocinata da Claudio Abbado), eseguendo un raro quartetto di J. Chr. Bach. Alberto Chines è stato l’unico pianista italiano selezionato come “Young Artist Performer” per l’edizione 2013 di “Piano Texas International Academy & Festival” che si è svolta Fort Worth, in collaborazione col 14th Van Cliburn International Piano Competition. Ha recentemente vinto il secondo premio all’Euregio Piano Award di Geilenkirchen (Germania) e il Sony Classical Talent Scout di Madesimo, premio al quale è seguito un apprezzato recital all’interno del Madesimo Music Festival ed una puntata del programma
radiofonico “Il Pianista” a lui dedicata e trasmessa da Radio Classica.
Attivo anche nell’ambito della musica da camera, Alberto Chines è membro del Trio Casa Bernardini (insieme al violinista Marcello Miramonti e al violoncellista Enrico Graziani), il cui concerto d’esordio al Teatro Olimpico di Vicenza è stato accolto con grandissimo entusiasmo dalla critica e dalla stampa locale.

organizzazione: Associazione Musicale “Il Concerto” / Bonawentura
Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00.  www.vivaticket.it

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...