Pallacanestro: Trieste piazza il colpo gobbo a Bologna!

Eternedile Bologna-Alma Agenzia per il Lavoro Trieste

L’Alma-Agenzia per il Lavoro piazza il colpo gobbo al Paladozza di Bologna, parquet dove nessuna squadra in questo campionato era ancora riuscita a vincere. Trieste si impone di misura per 72-74, risolvendo la partita a 1’’ dal termine col canestro della vittoria segnato da Roberto Nelson: partita emozionante a dir poco nel tempio del basket di Piazza Azzarita, con il team di coach Eugenio Dalmasson avanti nel punteggio per lunghi tratti di gara e abile nell’arrivare testa a testa in un finale di gara vibrante, risolto a una manciata di secondi dalla sirena finale proprio da parte del neo-acquisto biancorosso.

Una tripla a testa – la prima di Montano, la seconda di Landi – aprono il match del Paladozza. Il successivo break di 5-0 triestino porta la firma di Baldasso dalla lunga distanza e Landi in contropiede: la buona precisione ancora di quest’ultimo dai 6 metri e 75 permette all’Alma di restare sul +5 al 4’ (6-11), mentre l’Eternedile si affida a un positivissimo Daniel in pitturato per ricucire lo strappo 120 secondi più tardi sul 10-11. Due tiri liberi messi a segno da Nelson permettono quindi a Trieste di tornare a segnare dopo qualche minuto biancorosso a bocca asciutta, aumentando il provvisorio gap di vantaggio con Parks e Coronica (10-17) sino al +8 della prima sirena nuovamente con Parks in penetrazione.

L’Alma-Agenzia per il Lavoro mantiene un buon vantaggio in apertura di seconda frazione, sospinta dai punti di Bossi (13-21 al 12’). L’Eternedile prova a pressare maggiormente in difesa, riavvicinandosi nel punteggio con Amoroso, Montano e Daniel (19-21 al 15’): sul successivo -1 felsineo, gli ospiti tornano a segnare con maggior continuità grazie all’appoggio al vetro di Nelson e alla conclusione pesante di Bossi (22-28). Trieste continua a tenere la testa avanti per tutto il resto del quarto, arrivando a toccare il +9 con due “bombe” imbucate da Landi (29-38, 4/8 per lui nei primi venti minuti), prima del -6 di metà gara a opera di Carraretto.

Ripartenza bruciante dell’Eternedile dopo la pausa lunga: 7-0 di parziale e Bologna conquista il vantaggio in un minuto e mezzo, sul 39-38. Parks rompe il break dei padroni di casa con un’azione in solitaria, poi altri quattro punti del numero 2 biancorosso regalano il +1 ospite al 24’ (43-44). L’Alma ha poi in Andrea Pecile un prezioso terminale offensivo (4 punti in poco più di 60 secondi) per andare sul +4 (46-50), gap che si allarga in favore giuliano con la conclusione dall’angolo di Prandin (46-52 al 27’). Sarà poi Montano in sospensione e Carraretto dalla lunga distanza a rimettere in carreggiata Bologna nel finale di quarto, per il -1 felsineo sul 53-54.

Si segna poco su ambo i fronti nei primi minuti di ultimo periodo: l’Alma resta a +2 al 32’ (55-57), subendo il pareggio con i due liberi di Daniel qualche istante più tardi. Si mette in proprio Nelson con cinque punti di fila, mentre Parks e Landi permettono a Trieste di andare sul 64-68 a cinque dal termine. Due minuti di black-out offensivo da parte di entrambe le squadre fanno da apripista agli ultimi, decisivi istanti del match: Bologna è sul +1 con il 2/2 di Montano dalla linea della carità, ci pensa Parks a replicare a 1’44’’ alla fine (69-70). Nuovamente “Picasso” protagonista con 30’’ ancora da giocare grazie a una realizzazione dalla media distanza, l’Eternedile ha però il colpo del K.O. con i tre liberi a disposizione di Montano: il 2/3 pareggia solo i conti a 15’’ dalla sirena finale, con l’Alma che trova in Roberto Nelson il canestro risolutivo in penetrazione.

Eternedile Bologna-Alma Agenzia per il Lavoro Trieste 72-74 (11-19, 32-38, 53-54)

Eternedile Bologna: Daniel 21, Rovatti ne, Quaglia, Candi 11, Campogrande ne, Montano 16, Sorrentino 5, Raucci, Carraretto 8, Amoroso 10, Flowers 1, Italiano. All.Boniciolli

Alma Agenzia per il Lavoro Trieste: Parks 20, Bossi 5, Coronica 2, E.Gobbato ne, Nelson 9, Donda ne, Pecile 4, Baldasso 3, Landi 18, Prandin 13, Pipitone, Canavesi. All.Dalmasson

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...