TRIESTE FILM FESTIVAL 27a edizione

TFF27

dal 22 al 26 gennaio 2016
TRIESTE FILM FESTIVAL
27a edizione

Concorsi internazionali lungometraggi, cortometraggi e documentari.

organizzazione: Alpe Adria Cinema

http://www.triestefilmfestival.it

venerdì 22 gennaio 2016, ore 22.00

Teatro Miela

Trieste Film Festival

22ND DAY OF THE YEAR

A/V CONCERT

Sinkauz Brothers in concerto

I Sinkauz Brothers sono gli autori della colonna sonora del film d’apertura “Sole alto” (di Dalibor Matanic, premiato a Cannes e scelto dalla Croazia per la corsa all’Oscar). Sono originari di Pola e portano avanti una cifra personale nel panorama della musica sperimentale.

organizzazione: Bonawentura / Alpe Adria Cinema

Ingresso al concerto € 5,00. € 10,00 (film+concerto).

sabato 23 gennaio 2016

Teatro Miela

Trieste Film Festival

14.00 – trieste art&sound

ERICH LESSING – DER FOTOGRAF VOR DER KAMERA

The Photographer in Front of the Camera

Tizza Covi, Rainer Frimmel

A, 2014, col., 75’ sott. it. / eng. subt.

anteprima italiana

Erich Lessing, membro della leggendaria agenzia fotografica Magnum, è uno dei foto-giornalisti più importanti del dopoguerra: le sue immagini della rivoluzione Ungherese hanno valore sia come documenti di storia contemporanea che come lavori artistici. I registi de La Pivellina lo mostrano al lavoro per un ritratto decisamente anticonvenzionale.

15.30 – concorso cortometraggi #1

7 OWIEC font

7 pecore / 7 sheep
Wiktoria Szymańska
PL-GB-MEX, 2015, col. & b-n / 22’ sott. it. / eng. subt.
Una bambina solitaria si nasconde tra le montagne. Assieme a un uomo anziano e alle sue pecore cerca di creare un nuovo mondo attorno a lei. Un viaggio attraverso i momenti magici dell’infanzia, per superare paura e solitudine.

ALLES WIRD GUT

Andrà tutto bene / Everything Will Be ok
Patrick Vollrath
D-A, 2015, col., 30’ v.o. tedesca / sott. it. / eng. subt.
Un padre divorziato va a prendere la figlia Lea, di otto anni. Tutto sembra svolgersi come al solito, ma

dopo un po’ Lea sente che qualcosa non va… Inizia così un viaggio che avrà conseguenze fatali.

PIKNIK

Pic nic
Jure Pavlović
HR, 2015, col., 13’
v.o. croata / sott. it. / eng. subt.
Nessuno dovrebbe sottovalutare la forza del legame che si crea fra un padre e un figlio. Cortometraggio

vincitore agli e FA Awards 2015.

ROMANIAN SUNRISE

Alba rumena
Ábel Visky
H, 2015, col., 25’ v.o. rumena – inglese – tedesca – ungherese / sott. it. / eng. subt.
Un ragazzo ungherese arriva sul litorale rumeno per incontrare il padre. È la prima volta che accade, da quando era piccolo!

VERIGHETA

L’anello nuziale / The Wedding ring
Gabriel Achim
RO, 2015, HD, col., 9’ v.o. rumena / sott. it. / eng. subt.
A un uomo cade l’anello di nozze sotto il banco frigo di un supermercato. Un omaggio a Jacques Tati.

VRA GOVE

Nemici / Enemies
Hristo Simeonov
BG, 2015, col., 21’
v.o. bulgara / sott. it. / eng. subt.
Il cane di Irina viene ucciso accidentalmente dal vicino di casa. La donna deve trovare qualcuno che la aiuti a seppellirlo, e il suo “nuovo nemico” è purtroppo l’unico disponibile.

18.00 – born in trieste

ČETIRI PASOŠA

Four Passports
Mihajlo Jevtić
D-SRB-HR, 2016, Hd, 85’ sott. it. / eng. subt.
anteprima assoluta
Un documentario autobiografico che si avvale in modo brillante dell’animazione. Un film sui sogni di un bambino in Jugoslavia e sulla realtà di essere adulto in Serbia. La storia di quattro passaporti e di un Paese scomparso.

20.00 – concorso cortometraggi #2
DISSONANCE
Dissonanza
Till Nowak
D, 2015, col., 17’ v.o. inglese – tedesca / sott. it. / eng. subt.
Un musicista di talento vive solitario, in un mondo surreale e fluttuante. Suona il pianoforte ogni giorno in un’enorme sala da concerto, ma non c’ènessuno ad ascoltarlo…
NINEL
Constantin Popescu
RO, 2015, col., 26’
v.o. rumena / sott. it. / eng. subt.
anteprima italiana
La trentenne Andreea decide di andare a incontrare l’uomo di cui si è innamorata via internet.
SAŠA
Taisia Deeva
D- RUS, 2015, col., 23’ v.o. russa /
sott. it. / eng. subt.
Saša cerca di essere in buoni rapporti con entrambi i genitori divorziati. Ma il suo ideale di famiglia si infrange contro la realtà, quando va a un picnic con il padre e la sua nuova fidanzata.
LA SMORFIA
The grimace
Emanuele Palamara
I, 2015, col., 17’ v.o. italiana / eng. subt.
Carmine, vecchio cantante napoletano, dopo un ictus rimane bloccato su una sedia a rotelle. La sua

reazione è battagliera e sarcastica seppur velata dalla nostalgia.
TO, CZEGO CHCĘ
Quello che voglio / What i Want
Damian Kocur
PL, 2015, col., 30’ v.o. polacca / sott. it. / eng. subt.
Ariel e Karolina sembrano diversi l’uno dall’altra ma entrambi vogliono la stessa cosa: fuggire dalla solitudine e lottare per una vita migliore.

22.00 – born in trieste
REMÉNYVASÚT
Train to Adulthood
Klára Trencsényi
H, 2015, 79’ sott. it. / eng. subt.
Una storia di formazione su tre ragazzini che trovano un modo per evadere dalle drammaiche condizionì della loro vita attraverso la “ferrovia dei bambini” creata a Budapest nel dopoguerra. Vincitore al festival di Lipsia

SALA VIDEO TEATRO MIELA

18.00 – omaggio a Koszałka
CAŁY DZIEŃ RAZEM
All day Together
Marcin Koszałka
PL, 2006, 25’ sott. it. / eng. subt.
Inizialmente il film doveva descrivere un giorno nella vita di una donna giappon ese. Il risultato invece è un documentario sullo scontro fra due culture, quella polacca, rappresentata dalla stessa troupe del film, e quella giapponese.

a seguire
UCIEKNIJMY OD NIEJ
let’s run Away From Her
Marcin Koszałka
PL, 2010, 50’ sott. it. / eng. subt.
Il terzo film sulla famiglia, la serie iniziata con “Takiego pięknego syna urodziłam” (1999), s’incentra su un dialogo cinematografico fra il regista e sua sorella, dopo la morte dei loro genitori.

20.00 – programma di animazione
ČOBAN – Choban
Matija Pisačić, HR, 2014, col., 19’
DOKUMENT
Doc umentario / A documentary Film
Marcin Podolec, PL, 2015, col. & b-n / b-w, 7’ – v.o. polacca / eng. subt.
ELECTROFLY
Natalia C.A. Freitas, D, 2015, col., 3’
FONGOPOLIS
Joanna Kożuc, SK, 2014, col., 13’
H RECHERCHE F
U cerca D / M seeking W
Marina Moškova, F, 2015, col., 11’
HOBART – A STORY IN THE CLOUDS
Hobart – Una storia nelle nuvole
Hajnalka Harsányi, H, 2015, col., 10’
METAMORPHOSIS – Metamorfosi
Andrey Tzvetkov, BG, 2015, col., 7’
MOJ DEDUŠKA BYL VIŠNEJ
Mio nonno era un ciliegio
My grandfather Was a Cherry Tree
Ol’ga Poliektova, Tat’jana Poliektova , RUS, 2015, col., 13’ v.o. russa / eng. subt.
THE OLD MAN AND THE BIRD / Il vecchio signore e l’uccell ino
Dennis Stein-Schomburg, D, 2015, col., 8’
SRY BSY
Verena Westphal, D, 2015, col., 4’

Ingresso singolo € 5,00, biglietto giornaliero € 12,00. Accredito intera manifestazione (valevole anche per la sala Tripcovich e Cinema dei Fabbri) € 45,00, enti convenzionati € 40,00, studenti € 25,00.

domenica 24 gennaio 2016

Teatro Miela

Trieste Film Festival

11.00 – fuori concorso doc
PIÙ IN ALTO DELLE NUVOLE
Higher Than Clouds
Fredo Valla
I-F, 2015, 53’ eng. subt.
anteprima italiana
Nel 1910, Géo Chavez si lancia col suo monoplano Blériot, avventurandosi in un “folle volo” per superare le

Alpi. Un’impresa epica raccontata tra favola, mito e storia, ma anche dalle canzoni di Giorgio Conte.

14.00 – concorso cortometraggi #3

LJUBEZEN NA STREHI SVETA
Amore sul tetto del mondo / Love on the Top of the World
Jan Cvitkovič
SLO, 2015, b-n / b-w, 16’ v.o. slovena / sott. it. / eng. subt.
anteprima italiana
Una vivace coppia di ottantenni vive da tutta la vita in una piccola e modesta casa in un’idilliaca atmosfera rurale.
ŠETAČ
Ll camminatore / The Walker
Filip Mojzeš
HR, 2015, col., 22’ v.o. croata / sott. it. / eng. subt.
Marko, un pensionato di 65 anni, trova un uomo privo di sensi nel campo di fronte alla sua abitazione e lo porta a casa…
SVE JE VIŠE STVARI KOJE DOLAZE
Molte cose accadranno / With many Things To Come
Jelena Gavrilović
SRB, 2015, col., 22’ v.o. serba / sott. it. / eng. subt.
Jovana decide di fare una visita a sorpresa alla famiglia e trova le dinamiche di sempre. Riesce comunque a ritagliarsi un momento di confidenza e intimità con la madre.
TOK

Flusso / The Flow
Milivoje Mišo Obradović
MNE, 2015, col., 21’ senza dialoghi / no dialogue
“Volevo mettere in scena il mondo di una donna di 80 anni. Un mondo che non è affascinante né sensazionale, un mondo senza Facebook o Instagram, ma che tuttavia esiste con le sue particolarità e la sua tenerezza…” (M. M. Obradović)
ZEUS
Pavel G. Vesnakov
D-BG, 2015, col., 30’
v.o. bulgara / sott. it. / eng. subt.
La morte del padre spinge Zeus a contattare Vasil, il fratellastro più vecchio che ha lasciato la famiglia anni prima. Vasil però non ha nessuna intenzione di aiutare il fratello minore a pagare il funerale.

16.30 – fuori concorso doc
ARMENIA!
Francesco Feii, 2015, 41’ sott. it. / eng. subt.
anteprima assoluta
“Un viaggio in Armenia… Armenia: già il suono di questo nome è una pietra, antica, che risuona nel mio inconscio come qualcosa di granitico.. ” (F. Fei)

a seguire
TERRA DI NESSUNO

no man’s land

Jean Boiron-Lajous

F, 2015, 66’ sott. it. / eng. subt.

anteprima italiana
Adama, Lisa, Alessandro e Biljana sono come la ci ttà nella quale vivono. Bloccati dietro le montagne, e allo stesso tempo attratti dall’andare al largo. In questa città di confine, questi quattro giovani affrontano il quotidiano e le scelte che hanno fatto nel passato. Trieste raccontata da un giovane cineasta francese.

19.00 – premio corso salani
BANAT – IL VIAGGIO
Banat
Adriano Valerio
I-RO-BG-MK, 2015, 84’ sott.it. / eng. subt.
Ivo è agronomo e la mancanza di opportunità lo spinge ad accettare un lavoro nel Banat, una fertile regione della Romania. Clara sta per perdere il lavoro al porto di Bari. Ivo e Clara s’incontrano per caso. Presentato alla settimana della Critica di Venezia.

21.00 – premio corso salani
SENZA DI VOI
Without You
Chiara Cremaschi
F-I, 2015, 52’ eng. subt.
anteprima assoluta
Chiara ha deciso di lasciare l’Italia. Non è la prima volta che qualcuno della sua famiglia se ne va. La storia è quella di tre ragazzi che 20 anni fa fanno perdere le loro tracce per inseguire la terra della libertà. Senza di voi è anche il ritratto di una generazione di italiani nati negli anni ’70

22.15 – trieste artsound

FOR MY SISTERS
Per le mie sorelle
Stephanus Domanig
A, 2015, 94’ sott. it. / eng. subt.
anteprima italiana
For My Sisters è un viaggio cinematografico attraverso l’età d’oro delle cantanti Jazz con una guida affascinante, la cantante Carole Alston e le sue icone: Alberta Hunter, Sarah Vaughan e Nina Simone.

SALA VIDEO TEATRO MIELA

18.00 – fuori concorso doc
JEDAN DAN U SARAJEVU
one day in sarajevo
Jasmila Zbanić
BIH-A-HR, 2015, 60’ eng. subt.
anteprima italiana
Un giorno a Sarajevo è un documentario girato a Sarajevo il 28 giugno 2014, in occasione del centenario

dell’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando. Celebrazioni tra il nostalgico e il kitsch viste dallo sguardo ironico della nota regista bosniaca.

20.00 – omaggio a Koszałka
ISTNIENIE
Existence

Marcin Koszałka

PL, 2007, 69’ sott.it. / eng. subt.
Jerzy Nowak, attore polacco, decide di donare, dopo la morte, il suo corpo alla Facoltà di medicina. Il film segue il processo interiore attraverso cui l’uomo familiarizza con l’idea della morte.

Ingresso singolo € 5,00, biglietto giornaliero € 12,00. Accredito intera manifestazione (valevole anche per la sala Tripcovich e Cinema dei Fabbri) € 45,00, enti convenzionati € 40,00, studenti € 25,00.

lunedì 25 gennaio 2016

Teatro Miela

Trieste Film Festival

16.45 – trieste art&sound

MUZEJ REVOLUCIJA

museum “revolution”

Natalija Babinceva

RUS, 2015, 73’ sott. it. / eng. subt.

anteprima italiana / italian premiere

Uno straordinario documento sugli eventi accaduti in Ucraina attraverso il punto di vista della produzione
artistica. Catapulte, scudi e armature, manganelli dipinti: subito dopo la rivoluzione di Maidan a Kiev questi semplici oggetti, realizzati da artisti e membri del samooborona (Forze di autodifesa), sono stati esposti in mostre d’arte e musei.

18.15 – born in trieste

KR Š

Karst

Vladimir Todorović

F-SRB, 2015, 80’ sott. it. / eng. subt.

anteprima italiana

Un diplomatico italiano sceglie un luogo inaccessibile ma spettacolare del Carso montenegrino come sito perfetto dove costruire la casa dei suoi sogni.

20.00 – premio corso salani

LA MIA CASA E I MIEI COINQUILINI (Il lungo viaggio di Joyce Lussu)

My Home and my neighbours (The long Journey by Joyce lussu)

Marcella Piccinini

I, 2016, 56’ eng. subt.

anteprima assoluta

Il lungo viaggio di Joyce Lussu tra fronti e frontiere, tra l’antifascismo militante e la lotta anticolonialista. Attraverso suggestivi materiali d’archivio, una “storica” intervista di Marco Bellocchio e con la voce di Maya Sansa.

21.30 – premio corso salani

I RICORDI DEL FIUME

river memories

Gianluca De Serio, Massimiliano De Serio

I, 2015, 96’ sott. it. / eng. subt.

anteprima assoluta

Un film documentario sul Platz, la più grande baraccopoli d’Europa in cui vivevano fino alla fine del 2014 oltre mille persone di diverse nazionalità, situata sugli argini del fiume Stura a Torino. Dopo l’anteprima all’ultima Mostra di Venezia, “I ricordi del fiume” viene presentato a Trieste nella nuova versione di 96 minuti.

SALA VIDEO TEATRO MIELA

18.00
CONVERSAZIONE CON /A CO NVERSATON WITH MARCIN KOSZAŁKA
ingresso libero / free entrance

20.00 – omaggio a Koszałka
DO BÓLU
Till it Hurts
Marcin Koszałka
PL, 2008, 25’ sott. it. / eng. subt.
L’adorato figlio unico Jacek, 53 anni, psichiatra, vive ancora con la possessiva e iperprotettiva madre. La loro vita quotidiana cambia con l’arrivo di Ewa.

a seguire
ŚMIERĆ Z LUDZKĄ TWARZĄ
User Friendly death
Marcin Koszałka
PL, 2006, 61’ sott. it. / eng. subt.
Un impiegato del crematorio della città ceca di Ostrava ci parla in maniera distaccata del suo lavoro. Un documentario che è anche un modo per far vedere le differenze con cui le persone si avvicinano alla morte e alla cerimonia della cremazione.

Ingresso singolo € 5,00, biglietto giornaliero € 12,00.

martedì 26 gennaio 2016
Teatro Miela

Trieste Film Festival

14.00 – fuori concorso doc

CINEMA: A PUBLIC AFFAIR

Cinema: un affare di Stato

Tatiana Brandrup

D, 2015, 99’ sott. it. / eng. subt.

Un film sul potere del cinema. Girato nella Mosca di oggi, ci mostra la mobilitazione contro il licenziamento di Naum Kleiman, massimo esperto del cinema di Ėjzenštejn e storico del cinema, dal suo posto di storico direttore della Cineteca di Mosca.

16.00 – lux prize 2015

TOTO SI SURORILE LUI

Toto and His sisters

Alexander Nanau

RO, 2014, 93’ sott. it. / eng. subt.

L&rsq uo;incredibile storia della famiglia di Toto (10 anni) e delle sue sorelle Ana (17 anni) e Andreea (15 anni). Mentre la loro madre è in prigione, Toto con passione impara a ballare, a leggere e a scrivere…

18.00 – trieste art&sound

ARVENTUR

Irina EvteevaR

US, 2015, 80’ sott. it. / eng. subt.

anteprima italiana

Originale film di animazione a tecniche miste, composto di due episodi distinti che riguardano entrambi la complessa relazione tra realtà e arte dell’illusione. La prima storia è ambientata nella San Pietroburgo degli anni ’20. La seconda è tratta da una parabola taoista sul grande Artista Cinese e l’imperatore.

20.00 – premio corso salani

DAL RITORNO

From the return

Giovanni Cioni

I-F-B, 2015, 92’ eng. subt.

Silvano Lippi era un soldato italiano in Grecia nel 1943. Prigioniero dei tedeschi, deportato a Mauthausen dove fu addetto ai forni crematori come sonderkommando. Il film ci riporta i suoi terribili ricordi e si rivolge a lui, dal ritorno.

22.00 – lux prize 2015

MEDITERRANEA

Jonas Carpignano

I-F-USA-D-Q, 2015, 107’ sott. it. / eng. subt.

Due amici migrano attraverso il deserto e il mare, dal Burkina Faso fino al sud dell’Italia, in cerca di una vita migliore. Ma quando arrivano a Rosarno, le immagini patinate che avevano visto su Facebook non corrispondono alle dure sfide che li attendono nella loro nuova vita.

SALA VIDEO TEATRO MIELA

18.30

THE LONG AND WINDING ROAD FROM PAPER TO SCREEN, AND BEYOND

Lecture by Manuela Buono (sales agent, Italy)

ingresso libero / free entrance

Ingresso singolo € 5,00, biglietto giornaliero € 12,00

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...