Trieste, poche possibilità di neve per domani – temperature in rialzo nel pomeriggio

isobare_030116

Trieste risparmiata dalle forti nevicate. Lunedì il cielo sarà nuvoloso nella prima parte della giornata, con possibilità di deboli precipitazioni che in alcuni punti della città potranno essere nevose. Ma il fenomeno è destinato ad esaurirsi ben presto, quando nel pomeriggio calerà il vento e schiarirà il cielo.

Situazione generale:
Dal punto di vista climatico, secondo uno schema non inusuale nella stagione invernale, l’Europa appare divisa nettamente in due; a ovest correnti atlantiche relativamente miti, associate ad una attiva e piovosa perturbazione (in transito anche sull’Italia tra stanotte e lunedi’); ad est un vasto blocco di aria gelida, in cui le temperature scendono anche al di sotto dei -15°, con precipitazioni scarse, esclusivamente nella forma di deboli nevicate. La perturbazione che ha attraversato l’Italia nelle scorse si sta spostando sulla penisola balcanica dove, con l’eccezione delle zone costiere e meridionali, si osservano diffuse nevicate. La giornata del 4 gennaio si caratterizzera’ anch’essa per un clima estremamente freddo sia nel Nord, sia sull’Europa orientale; sull’area balcanica dopo una pausa un nuovo afflusso di aria umida da sud ovest riproporra’ piogge sulle coste e nevicate nelle zone interne, anche se con temperature un poco piu’ alte. Nell’ovest del continente sara’ ventoso e piovera’ su molte regioni; quantitativi particolarmente abbondanti sono attesi tra il nord del Portogallo e la Spagna settentrionale. Sull’Europa centrale l’aria temperata atlantica scorrera’ sopra quella fredda continentale, e il risultato saranno precipitazioni sparse molto deboli, per lo piu’ piovose nell’ovest della Germania, nevose verso est, su aree quali la Repubblica Ceca e l’Ungheria.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...