NATIVITAS canti e tradizioni natalizie in Alpe Adria – il programma

Nativitas-2015-logo

15 ANNI DI NATIVITAS
canti corali e tradizioni natalizie in Alpe Adria

Verso il Natale!
programma 18-23 dicembre 2016

Natale è alle porte e per chi canta in coro l’arrivo delle feste corrisponde a un aumento notevole degli impegni canori con i moltissimi appuntamenti di Nativitas. A chi canta (e a chi ha il piacere di ascoltare) i cori dell’Usci FVG propongono nel prossimo fine settimana un ricco calendario di eventi per apprezzare ancora di più la calda atmosfera delle feste. Come sempre canterà tutta la regione, con scambi e collaborazioni di cori tra province diverse, rassegne tradizionali e concerti di cori locali.

TRIESTE
Sarà una ricca introduzione quella che a Trieste condurrà all’ultima settimana di Avvento, con ben quattro eventi nella sola serata di venerdì 18 dicembre. I cori della minoranza slovena saranno protagonisti con una serie di rassegne corali in contemporanea alle 20.30. La chiesa di Barcola ospiterà tre cori locali e un ospite nel tradizionale appuntamento Splendeva la luce, risuonavano i canti. Il gruppo vocale femminile Barkovlje, la Glasbena kambrca e il suo gruppo giovanile daranno il benvenuto corale barcolano al coro sloveno Lijak di Vogrsko. Nel Kulturni dom di Gropada nel cuore dell’altipiano carsico saranno tre i cori che canteranno il loro augurio: il coro misto Skala-Slovan, il gruppo vocale giovanile dal repertorio pop e jazz Anakrousis e il gruppo vocale maschile Lipa. L’avvento è tra noi sarà invece il tirolo del particolare concerto nella chiesa di San Giacomo, dove il coro misto Jacobus Gallus intreccerà voci e strumenti con la collaborazione dell’orchestra triestina di fisarmoniche Synthesis 4. Il coro di lunga tradizione Antonio Illersberg proporrà le sue Note natalizie alle ore 20.30 nella Chiesa evangelica Luterana. Dopo un venerdì ricco di musica, anche la serata di sabato non sarà da meno, a partire dalle 18.30, quando nella chiesa di Santa Caterina la celebrazione liturgica verrà accompagnata dal canto del Gruppo gregoriano Laetare. Alle 20.30 nella Chiesa dei santi Pietro e Paolo la XVI edizione della rassegna Atmosfere di Natale vedrà un incontro tra due tradizioni con l’ensemble femminile Il Focolare e il coro parrocchiale della minoranza slovena della chiesa di San Bartolomeo a Opicina. Alla stessa ora nella chiesa di San Vincenzo il Concerto d’Avvento verrà interpretato dalla Società polifonica S. Maria Maggiore e dal coro Tacer non posso.
Natale è solidarietà anche nelle rassegne corali, con il messaggio importante trasmesso dal Coro degli afasici di Alice che lunedì canterà all’entrata principale dell’Ospedale maggiore alle ore 11.00.

UDINE
Il coro d’autore di Marco Maiero Vôs de mont sarà il protagonista di una poetica introduzione all’ultima settimana d’Avvento venerdì 18 dicembre con il concerto dal titolo Sulla strada dell’uomo, in programma nel Duomo di Tricesimo alle ore 20.45. Sabato 19 dicembre saranno invece ben cinque i concerti in programma nella provincia di Udine: il primo sarà alle 18.30 a Moruzzo con la celebrazione liturgica e concerto nel segno della tradizione carnica, con il Grop Corâl Gjviano. Alle ore 20.00 Nativitas accenderà le luci della chiesa parrocchiale di Perteole con la V edizione della rassegna Note di Natale. Protagonisti della serata saranno il coro San Tommaso e il gruppo vocale femminile Polivoice. A Bueriis la chiesa parrocchiale accoglierà alle 20.45 il concerto Su, su pastori, nel quale lo stupore dei primi testimoni dell’avvento del Salvatore verrà interpretato dai canti di tre cori: il gruppo corale di Bueriis, il coro Li muris di Venzone e il coro Voci bianche del Friuli da Artegna. Alle 20.30 a Moruzzo la corale Ars Musica di Poggio Terza Armata eseguirà il suo concerto natalizio nella chiesa di Santa Margherita, mentre alle 20.45 a Nimis, la sala parrocchiale sarà il palcoscenico del Nativijazz del coro Gianni de Luca.
Sarà un abbinamento inedito anche quello proposto dal coro Panarie e dagli Harmony Gospel Singers, domenica 20 alle 17.30 nella chiesa di Artegna. Il ricco pomeriggio domenicale inizierà però ancora prima, alle ore 16.00 nella chiesa della splendida abbazia di Rosazzo con il concerto Resonet in laudibus, con musiche sacre e tradizionali legate al mistero della Natività. Si esibiranno il coro Arrigo Tavagnacco, il coro e il gruppo vocale giovanile Aesontium. Alle ore 17.00 seguiranno in contemporanea due concerti: a Povoletto proseguirà il percorso del Nativijazz del coro Gianni de Luca, a Ziracco invece la Cappella Tergestina proporrà il suo florilegio di canti natalizi dal titolo Oritur lux mundi. Natale in style è invece il divertente titolo degli »incroci di stili musicali sotto l’albero« in programma alle ore 20.00 nella chiesa della Madonna della Neve a Udine, in compagnia del gruppo vocale maschile Lipa e del gruppo vocale giovanile dal repertorio pop e jazz Anakrousis.
Prima del Natale sarà ancora il Coro polifonico di Ruda a celebrare in musica le festività con il Concerto di fine anno in programma mercoledì 23 dicembre alle ore 20.30 nella chiesa di Ruda.

PORDENONE
Quattro eventi sabato e cinque eventi domenica costituiranno la ricca proposta musicale di Nativitas nella provincia di Pordenone. Le prime note di sabato 19 dicembre saranno quelle dolcissime delle Sacre Ninne nanne, proposte a Sacile nel Palazzo Ragazzoni Biglia alle ore 18.00 dal coro femminile San Lorenzo e dal coro Sing-Tonia. Le ninne nanne natalizie saranno anche il tema del coro Aquafluminis che canterà alle 20.30 nella chiesa di Bannia di Fiume Veneto. Alle 20.45 seguiranno due concerti: nella chiesa di Bagnarola di Sesto al Reghena si potrà viaggiare con il Natale della tradizione europea con i cori Città di San Vito e Lorenzo Perosi, a San Quirino le note di Natale risuoneranno invece con la Corale Quirita e il Collis Chorus che il giorno seguente si esibirà con il programma Il Natale dalla prospettiva di Maria nella chiesa di Barcis (inizio alle ore 15.00). Domenica 20 dicembre alle ore 16.00 il duomo di San Vito al Tagliamento sarà la cornice della replica del viaggio musicale europeo dei cori di San Vito e Bagnarola, mentre alle 16.30 il Coro polifonico S. Antonio abate e il coro della scuola primaria Rosmini interpreteranno il progetto Voci d’arte: in-canto di Natale nella chiesa del Cristo di Pordenone. Alle ore 17.30 Nativitas proseguirà a Rauscedo, dove nella chiesa di S. Maria e S. Giuseppe i piccoli e i grandi coristi della Corale di Rauscedo e dei Piccoli cantori uniranno le forze nel concerto dal titolo Prin da l’albe. In serata Nativitas accenderà le luci nel duomo di Aviano con il concerto di Natale che riunirà il gruppo corale Gialuth, la Corale La betulla e il gruppo corale di Mels. Prima di Natale Nativitas risuonerà ancora una volta nella provincia di Pordenone martedì 22 dicembre nel concerto La ciara stela in programma nella chiesa di Sacile alle 20.30. Il coro Livenza si esibirà con la partecipazione di gruppi corali e strumentali del territorio.

GORIZIA
Saranno sabato e domenica le grandi giornate corali di Nativitas a Gorizia. Sabato 19 dicembre saranno cinque i concerti, quasi tutti con inizio alle ore 20.30, che accomuneranno altrettante località della provincia nel segno del canto corale. L’unico a iniziare mezz’ora prima sarà quello nella chiesa di Begliano, dove il Gruppo vocale Polymnia e gli Angeli della pace saranno i protagonisti del programma E sarà ‘ncora Nadal. Cantan gli angeli è invece il titolo evocativo delle atmosfere natalizie che caratterizzerà la serata nella chiesa di Capriva del Friuli, dove si esibiranno il Gruppo polifonico caprivese e l’orchestra civica di fiati Città di Gorizia. Penseranno invece al semplice calore del passato gli adulti e i bambini del Gruppo costumi tradizionali bisiachi che nel teatro comunale di Cormons metteranno in scena lo spettacolo musicale e coreografico Vizilia de ‘na volta. A Gradisca d’Isonzo si incontreranno invece nel segno delle armonie del Natale la Corale Città di Gradisca, l’associazione corale duinese Rilke e il coro giovanile Note in crescendo di Ronchi dei Legionari. I gruppi corali Aesontium e il coro Arrigo Tavagnacco attendono invece il pubblico a San Pier d’Isonzo con l’augurio musicale di pace dal titolo Resonet in laudibus.
Domenica saranno tre i concerti in programma e tutti con inizio alle ore 18.00. La chiesa di Lucinico verrà riempita dalle Armonie di Natale dei cori Arcobaleno, Coral di Lucinis e Corale Primo Vere. A Poggio Terza Armata saranno gli angeli messaggeri il tema della rassegna che vedrà la collaborazione dei giovani dei cori di voci bianche e giovanile La Foiarola e del coro Emil Komel, ai quali si aggiungerà la nota inconsueta dell’Ensemble di sassofoni della Banda di Passons. La rassegna Corovagando 2015 si svolgerà a Ronchi dei Legionari con un titolo tratto da un verso di una celebre canzone natalizia Il est né le divin enfant. Canteranno ben quattro cori: i partecipanti del corso di propedeutica Audite Nova e il coro di voci bianche Audite Nova, il coro giovanile Audite Juvenes e i partecipanti del corso di canto solistico.

Il dettaglio degli eventi con tutti gli aggiornamenti è a disposizione sulla pagina www.uscifvg.it.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...