Temperatura attuale: 17...........Temp. minima: 13...........Temp. massima: 17...........Umidità: 55%Normale ...........Vento direzione: SW ...........Vento intensità: 2 Km/hs...........Pressione: 1007 hPa

JAZZ a Monfalcone, omaggio a DUKE ELLINGTON con Daniele D’Agaro e Blaž Jurjevič

Dagaro-Jurjevic-duo

“Jazz in Progress”, organizzato dall’Associazione Nuovo Corso, prosegue con il duo D’Agaro – Jurjevič:
“Planet Ellington” è l’omaggio che il duo presenta giovedì 10 dicembre alle 21 presso Il Carso in Corso di Monfalcone (corso del Popolo, 11).
Daniele D’agaro (sax alto e clarinetto) è tra le ance più celebrate in Italia e in Europa. Con lui il virtuoso pianista sloveno Blaž Jurjevič.
Ingresso libero

Giovedì 10 dicembre continua Jazz in Progress, proposto dall’Associazione Nuovo Corso di Monfalcone. Nei locali de Il Carso in Corso si esibisce un duo di veri virtuosi dell’improvvisazione, composto da Daniele D’Agaro (sax alto e clarinetto) e Blaž Jurjevič che in occasione della serata omaggiano il grande Duke Ellington. L’inizio del concerto è alle ore 21, e l’ingresso è libero.

Noto in tutto il mondo per la sua fantasia creativa e per il grande talento improvvisativo, Daniele D’Agaro è stato due volte eletto ancia dell’anno dal celebre referendum della storica rivista Musica Jazz e ha al suo attivo circa 80 incisioni disecografiche: musicista eclettico e dalla fortissima potenza espressiva, suona musica improvvisata con centinaia di artisti in Italia e nel resto del mondo. Ha svolto una lunga carriera professionale nei Paesi Bassi, fa parte del trio del pianista Franco D’Andrea, della orchestra berlinese “Globe Unity”, dirige le proprie formazioni musicali ed è stato molte volte in tourneè negli USA ed in Russia.

Con Blaž Jurjevič il duo si prospetta quanto meno sorprendente: Blaž Jurjevič, infatti, è un virtuoso pianista sloveno, dalla tecnica formidabile e con una straordinaria ritmica swing. Pianista della Orchestra della Radiotelevisione Slovena, il suo eclettismo e l’inventiva lo hanno portato a collaborare con molti dei migliori strumentisti della scena internazionale come Bob Mintzer e George Lewis.

Jazz in Progress continua il 23 dicembre con “Formicaio”, interessantissimo collettivo di giovani strumentisti jazz con base a Trieste.

You may also like...