Mina a Grado: ma non è la tournee della famosa cantante

Mina a Grado

Un residuato bellico della Seconda Guerra Mondiale è stato fatto brillare ieri nel mare di Grado, a poche centinaia di metri dalla costa. L’esplosione è stata davvero spettacolare, e ha provocato una colonna d’acqua alta ben 40 metri e delle mini-scosse telluriche che sono state registrate perfino a Palmanova.

La bomba del peso di 600 Kg è di produzione tedesca, e stava rendendo pericoloso il transito delle imbarcazioni in quello specchio di mare. Gli artificieri della Marina Militare italiana hanno provveduto dapprima al trascinamento al largo dell’ordigno bellico, per poi farlo brillare in sicurezza.

Lonza Investments - investimenti alta renditaVip Costruzioni impresa edile Trieste

You may also like...