Corso di scrittura musicale all Scuola di Musica 55

Bellon

Casa della Musica / Scuola di Musica 55
via Capitelli 3 – Trieste
in collaborazione con il Conservatorio di Musica G. Tartini di Trieste

Sabato 10 ottobre, alle ore 18 il prof. Stefano Bellon presenta alla Scuola di Musica 55 di via Capitelli il suo “Corso di Scrittura Musicale. I fondamentali della scrittura e dell’invenzione compositive al di là dei generi e degli stili”.
Confermata ancora una volta l’eccellenza delle proposte didattiche della struttura triestina

Ancora una volta Casa della Musica / Scuola di Musica 55 conferma l’eccellenza delle sue proposte didattiche e apre le porte alla composizione. Sabato 10 ottobre alle ore 18 il professor Stefano Bellon (docente anche presso il Conservatorio di Musica “G. Tartini” di Trieste) presenta il suo Corso di Composizione che ha la caratteristica di considerare i “fondamentali della scrittura musicale e dell’invenzione compositiva al di là dei generi e degli stili”. Un corso aperto veramente a tutti, dunque: musicisti ed autori che intendono acquisire, perfezionare ed approfondire i fondamentali della scrittura musicale, proprio perché supera i limiti dei generi musicali. Il percorso formativo si articolerà con cadenza settimanale in incontri collettivi, lezioni individuali e laboratori teorico/pratici.
Grazie alla preziosa collaborazione del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, inoltre, tutti gli iscritti al corso potranno accedere, in forma gratuita quali uditori, alle iniziative seminariali promosse dal Dipartimento di Composizione, Nuovi linguaggi e Tecnologie Musicali del Conservatorio.

Il corso del prof. Bellon si inserisce nel fitto calendario già avviato che conferma – i corsi tradizionali e moderni di tutti gli strumenti (24 tra pianoforte classico, moderno, jazz; chitarra classica e moderna – con diversi orientamenti musicali; flauto traverso, tutti i fiati e ogni tipo di percussioni, comprese quelle brasiliane e quelle africane, per grandi e piccoli; e non mancano le tantissime proposte per bambini, da anni seguitissime per l’alto livello di formazione dello staff). Il corpo docenti (che si può conoscere sul sito casadellamusicatrieste.it) è composto da ulteriori musicisti di provata esperienza che portano il loro grande bagaglio in classe per trasmettere non solo “nozioni” ma anche le varie competenze che si maturano sui grandi palcoscenici.

Stefano Bellon – dedito da giovane anche al Jazz sotto la guida di Gaslini – si diploma con lode in Composizione nella classe di Wolfango Dalla Vecchia, frequenta i corsi di Franco Donatoni e consegue sotto la sua guida il Diploma di perfezionamento a S. Cecilia e, in due anni, il Diploma d’onore dell’Accademia Chigiana. Nel 1982 ottiene la borsa di studio rilasciata congiuntamente da Accademia Chigiana e Conservatoire National Superieur di Parigi. Segue nel frattempo corsi e seminari con Manzoni, Sciarrino, Berio, Boulez, Stockhausen e Ferneyough. I suoi lavori sono eseguiti, tra gli altri, da solisti e ensembles tra i più famosi al mondo quali: Arditti String Quartet, Atlas Ensemble, Ensemble Musica Oggi, Lumen Ensemble of Boston, Quintetto Bibiena, Ex Novo Ensemble, Ciro Scarponi, Nieuw Ensemble, Interensemble, Irvine Arditti, Ed Spanjard, Taukay Ensemble, Alvise Vidolin, Emi Ohi Resnick, Ernest Rombaut, Harrie Starreveld, Lothar Zagrosek, Orchestra Nazionale della Rai, Yi-Joung, Contemporary Music Ensemble of Korea, Yan Jemin, Beijing Conservatory. Forte ultimamente la collaborazione con Atlas Ensemble con i cui solisti condivide l’interesse per le musiche dell’estremo Oriente. I suoi saggi sulla musica di Bruno Maderna sono pubblicati in Francia da Basalte (CNRS e Université de Paris) e da Leo Olschki in Italia.

Almanacco News

You may also like...