Secondo concerto Stagione Sinfonica Teatro Verdi di Trieste – Ludwig van Beethoven

ryusuke_numajiri_0

STAGIONE SINFONICA 2015
Secondo appuntamento dedicato a Ludwig van Beethoven. Debutta a Trieste il direttore d’orchestra Ryusuke Numajiri
con il gradito ritorno di Michele Campanella
Trieste – Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste
Venerdì 18 settembre 2015 ore 20.30
Sabato 19 settembre 2015 ore 18.00

Il secondo appuntamento della Stagione Sinfonica del Teatro Verdi di Trieste si tiene venerdì 18 settembre con replica sabato 19 settembre, interamente dedicato a Ludwig van Beethoven con un programma originale per la capacità di illustrare le caratteristiche più intense della prima maturità del compositore.
In apertura sarà eseguita la Seconda Sinfonia in re magg. Op. 36, composta in un periodo difficile della vita del musicista a causa dell’aggravarsi della sua sordità. Ma la sinfonia è comunque colma di buonumore e umorismo: sonorità improvvise, melodie liriche e distese e un ricco gioco di effetti ne rendono il suo ascolto sempre particolarmente festoso.
Nella seconda parte del concerto il Terzo Concerto in do min. per pianoforte e orchestra Op. 37 e la Fantasia in do min. per pianoforte, soli, coro e orchestra Op. 80. Il Concerto per pianoforte e orchestra è fra i primi concepiti come uno scontro fra lo strumento solista e l’orchestra: il pianoforte domina la scena ma l’equilibrio spesso si ritrova in atmosfere distese, in molti spunti melodici affidati all’orchestra e impreziositi dal pianoforte. La Fantasia è un brano dal carattere bizzarro e ottimistico in cui interviene anche il canto del coro con un elogio alla pace ed all’amore.
L’esecuzione della brillante scrittura pianistica è affidata a Michele Campanella, artista dalla straordinaria carriera e fama, di temperamento versatile in grado di avvicinare autori fra i più significativi e diversi che si è esibito con i più grandi direttori d’orchestra e nelle sedi musicali più prestigiose; un gradito ritorno al Teatro Verdi dove si era già esibito in diversi concerti negli anni ’70 e ’80 e nel 2001.
Debutta sul podio triestino il maestro giapponese Ryusuke Numajiri, direttore musicale generale del Teatro di Lubecca, direttore artistico della Biwako Hall di Shiga e direttore musicale dei Tokyo Mozart Players. Ha diretto le più importanti orchestre del mondo fra cui segnaliamo la London Symphony Orchestra, con cui ha realizzato anche importanti incisioni, la Sydney e la Bilbao Symphony Orchestra, l’Orchestre du Capitole de Toulouse e l’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano.
Il coro del Teatro Verdi è preparato dal maestro Alberto Macrì; le parti soliste sono sostenute da Elena Boscarol, Simonetta Cavalli, Silvia Verzier, Roberto Miani, Giuliano Pelizon, Dax Velenich.

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...