OpenstarTs: l’archivio digitale dell’Università di Trieste al 2° posto in Italia nel Ranking Web of World Repositories

Università di Trieste - vista laterale

Il Ranking Web of World Repositories è un repertorio sviluppato della Cybermetrics Lab, un gruppo di ricerca del Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC), il principale ente pubblico di ricerca spagnolo. Il Cybermetrics Lab si dedica all’analisi quantitativa dei contenuti web, focalizzandosi sulla produzione e circolazione dei risultati della ricerca scientifica, per definire una serie di indicatori che permettano di misurare il flusso dei contenuti scientifici circolanti nella rete.

Il ranking esamina un numero considerevole di archivi web ad accesso aperto di natura scientifica (oltre duemila) a livello internazionale, e li organizza in una classifica che prende in considerazione diversi parametri, combinando dati quantitativi (contenuti accessibili degli archivi) a fattori di circolazione e impatto estratti dai principali motori di ricerca web.

Nello specifico gli indicatori presi in esame sono:

Size (S): il numero di pagine web degli archivi estratte da Google.

Visibility (V): il numero totale dei link agli archivi provenienti dall’esterno, diviso per il numero dei domini di provenienza;

Rich Files (R): il numero di file in formato Pdf, Doc/Docx, Ppt/PptX, Eps, estratti da Google dall’archivio. Questo specifico indicatore valorizza gli archivi che contengono una maggior quantità di documenti e risorse digitali a testo pieno liberamente accessibili, secondo l’orientamento dell’Open Access Initiative (OAI).

Scholar (Sc): il numero di documenti e papers indicizzati da Google Scholar

In base a tali metriche, OpenstarTs, l’archivio digitale istituzionale dell’ateneo triestino, tra il 2014 e il 2015 è salito dal 4° al 2° posto tra i 54 repository istituzionali censiti in Italia, preceduto solo dall’archivio Cadmus dell’European University Institute di Fiesole. Nel contesto internazionale OpenstarTs ha inoltre registrato l’80° posto nell’Unione Europea (77° posto nel 2014) e il 184° posto(170° posto nel 2014) in ambito mondiale. Tale leggero arretramento è principalmente dovuto al significativo incremento degli archivi censiti e misurati nel corso del 2015 dal Cybermetrics Lab, passati rispettivamente da 704 a 742 (EU) e da 1983 a 2275 (mondiali).

Il ranking conferma l’ottima performance di OpenstarTs, che nel 2014, con i suoi oltre 9500 documenti full-text archiviati (dati al primo sem. 2015) e indicizzati analiticamente (libri e periodici EUT Edizioni Università di Trieste, tesi di dottorato, report e documenti istituzionali) ha totalizzato oltre 5 milioni di download di “rich files”.

Sito ufficiale dell’evento: http://repositories.webometrics.info

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...