Crimini informatici, il Sap ne discute con FareAmbiente a Duino

criminale informatico

Sì è svolta ieri sera a Duino, presso l’ex Drogheria, il secondo appuntamento con il SAP Trieste sulla “sicurezza”, nell’ambito della manifestazione “Duino, l’ambiente in festa” organizzata da FareAmbiente.

Il tema della serata, introdotto dal Segretario Provinciale del SAP Lorenzo Tamaro, trattava un argomento di estrema attualità, come quello dei reati e le “insidie” del web ed in particolare quello delle truffe informatiche, che purtroppo sono in costante aumento su scala nazionale.

Reati questi, che trovano terreno fertile nella rete web, utilizzata sempre più da un maggior numero di utenti attraverso mezzi informatici quali pc, smarthpone, tablet e che permettono di poter effettuare, ad esempio, acquisti on line ed accedere nei social network.

Un dibattito condotto da chi quotidianamente e da anni opera nello specifico settore della Polizia Postale, specialità della Polizia, ancora posta sotto la minaccia di un forte “ridimensionamento” da parte del Ministero, in un momento storico come questo, di forte evoluzione e sviluppo dei reati proprio nel mondo del Web.

Un progetto, quello del ridimensionamento e possibile chiusura degli uffici della Polizia Postale, che nei mesi scorsi era stato fortemente osteggiato dal SAP, in considerazione appunto del continuo aumento di questo tipo di reati e della necessità di poterli fronteggiare con operatori di polizia professionalmente preparati e formati.

Venerdì 28 agosto p.v., il SAP (Sindacato Autonomo di Polizia) sarà presente all’ultimo appuntamento di Duino alle ore 20.00, insieme al SAPAF (Sindacato Autonomo Polizia Ambientale e Forestale) per parlare di reati ambientali.

Lorenzo Tamaro-Segretario Provinciale SAP

Hai bisogno di una guida turistica personale per visitare Trieste? Scrivici: info@informatrieste.eu

Almanacco News

You may also like...